Sabato 02 Luglio 2022

Notizie di Sanità in Abruzzo

Notizie per informare i cittadini sulle ultime notizie di Sanità

Sanità

Sono soddisfatto dei risultati raggiunti”, commenta il direttore generale della Asl, Di GIosia, presente all’Open night sin dai primi momenti, insieme al direttore sanitario Maurizio Brucchi, “ieri abbiamo superato del 110% il target stabilito dal commissario Figliuolo."

Nella Conferenza delle Regioni a cui ha preso parte il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, è stata approvata l’attuazione degli interventi relativi alla Missione 6 Salute (M6) del Piano nazionale di ripresa e resilienza che determinerà, dopo il vaglio della Conferenza Stato Regioni, una importante ricaduta finanziaria in Abruzzo.

La Campagna di esecuzione gratuita di test antigenici rivolta alla popolazione scolastica dell'istituto comprensivo G. D'Annunzio si svolgerà nella palestra comunale di San Vito Chietino in via Dante Alighieri 5

Com’è noto, per le persone dai 50 anni in su, o che li compiano entro il prossimo 15 giugno, è già scattato l’obbligo di vaccinazione, e a partire dal 1° febbraio è prevista una sanzione per quanti non abbiano effettuato la dose di completamento del ciclo vaccinale primario o quella di richiamo entro i termini stabiliti.

Proposta del Movimento 5 Stelle per open day specifici a favore dei cittadini che il 1° febbraio prossimo vedranno scadere il proprio certificato verde

564 sono i giovani risultati positivi, pari al 2,79% della popolazione che ha partecipato alla campagna

Il Direttore generale della Asl Lanciano Vasto Chieti Thomas Schael ha fatto Il punto della situazione fatto questa mattina in conferenza stampa

Accordo raggiunto per l’utilizzo del piano terra dell’ex polo direzionale che fu sede della Fater

Il Direttore sanitario della Asl Lanciano Vasto Chieti fa chiarezza dopo la protesta messa in atto da alcuni sindacati della sanità a Lanciano in relazione alle scelte organizzative adottate dall’Azienda di destinare temporaneamente a Chieti alcuni infermieri in servizio negli ospedali di Lanciano e Ortona per attivare posti letto aggiuntivi per malati Covid.

I referenti regionali e provinciali di Nursing Up, Nursind e Cgil hanno manifestato per chiedere con fermezza un piano di assunzioni volto a garantire tutte le attività sanitarie no Covid e non continuare a depauperare l'ospedale Frentano del personale per andare a coprire il fabbisogno dell'ospedale di Chieti.

Possono prenotare la somministrazione sulla piattaforma solo ed esclusivamente coloro che hanno ricevuto la seconda dose da almeno 5 mesi

Referto consultabile da pc e smartphone con Spid