Lunedì 04 Luglio 2022

Sport

Lanciano, la campionessa del mondo Ilenia Colanero insegnante di apnea a ‘disabilidamare’

01/06/2022 - Redazione AbruzzoinVideo
Lanciano, la campionessa del mondo Ilenia Colanero insegnante di apnea a ‘disabilidamare’

L’atleta lancianese dell’Apnea Team Abruzzo: "Porto l'Abruzzo in Sicilia"

Ilenia Colanero, campionessa del mondo di apnea, sarà l’insegnante di eccezione a ‘disabilidamare’, il format della Gianfaby realizzato dal Comune di Castellammare del Golfo (Tp) e dalla Fipsas dove l’obiettivo è quello di portare in acqua e in apnea un gruppo di ragazzi disabili.

L’atleta lancianese dell’Apnea Team Abruzzo sarà accompagnata in questo ‘viaggio’ da Stefano Makula, leggenda dell’apnea mondiale e Fabrizio Pagani, recordman al maschile nella disciplina per diversamente abili. “Io e Fabrizio, disabili per disabili, portiamo in Sicilia la nostra esperienza maturata nel tempo - spiega Ilenia Colanero – e insegnare la nostra disciplina ad un gruppo di ragazzi e ragazze con difficoltà differenti è una esperienza indimenticabile. Da qui a lunedì prossimo proverò ad essere una ‘spugna’ in grado di assorbire e rilasciare perché se la vita mi ha tolto qualcosa è lei stessa a rendermela in altre forme”. Dopo i record del mondo realizzati nell’acqua di Vasto durante i Giochi del Mare e quelli di Lignano in ‘dinamica in piscina’, Ilenia Colanero ritorna protagonista nel segno dello sport applicato. “Allenamenti, sudore e fatica per un nuovo sogno da realizzare. A Castellammare del Golfo avrò l’occasione di affinare le mie tecniche di respirazione con Stefano Makula, una chance che non capita ogni giorno. Gli proporrò di venire a fare attività all’Apnea Team Abruzzo, sarebbe una grande occasione per tutti gli innamorati della nostra disciplina”.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Lanciano

Potrebbero interessarti

Ilenia, atleta dell’Apnea Team Abruzzo, nelle acque antistanti il Comune di Scarlino (GR) ha stabilito il nuovo record del mondo di specialità organizzato da Fipsas

La passione per la corsa sulla due ruote lo porta a competere nelle più importanti gare d’Italia dove si distingue per la sue capacità, ma con le sue vittorie non si è montato mai la testa anzi, Gedeone, dall’alto dei suoi 8 anni, vuole soprattutto divertirsi e restare prima di tutto un campione di umiltà

Valentina Padula, Katy Agnelli e Erika Giunio, con un secco tre a zero, si sono imposte sulle rivali, degli altri tre circoli finalisti, del Campionato italiano a squadre di tennis “Lady 45”.

Vedrà la partecipazione di 100 corridori in rappresentanza di 23 team da tutto l’Abruzzo e dalle altre regioni d’Italia. Partenza alle 15 da contrada Brecciao.