Sabato 21 Maggio 2022

Miscellanea

Montesilvano, befana del vigile , donati oltre 13 quintali di derrate alimentari alla Caritas della Parrocchia di Sant'Antonio

11/02/2022 - Redazione AbruzzoinVideo
Montesilvano, befana del vigile , donati oltre 13 quintali di derrate alimentari alla Caritas della Parrocchia di Sant'Antonio

Si conferma anche quest’anno il successo della Befana del Vigile, iniziativa di solidarietà organizzata dal Comando di Polizia Municipale, guidato da Nicolino Casale.

Questa mattina sono stati donati alla Caritas parrocchiale della Chiesa di Sant’Antonio di Padova 13 quintali e 70 di derrate alimentari, oltre a 320 bottiglie di acqua da due litri, raccolte dal 4 al 6 gennaio nell’area antistante il supermercato Oasi di Montesilvano.

Sono stati consegnati, inoltre, prodotti per la pulizia della casa, donati da un imprenditore locale. La raccolta di beneficenza di derrate e fondi è stata effettuata dagli agenti della Polizia locale per tre giorni, dalle 8:30 alle 20. Gli alimenti raccolti saranno consegnati a famiglie in difficoltà.

La Befana del Vigile apre l’iniziativa “Solidarietà e Sport”, che andrà a concludersi a marzo con il Trofeo San Sebastiano, rinviato a causa dell’emergenza sanitaria. Il torneo interforze di calcio a 5, in programma dal 5 marzo, coinvolgerà, come di consueto, Polizia locale, Carabinieri, Polizia di Stato e Guardia di Finanza.

“Anche quest’anno, in occasione della raccolta di beneficenza di derrate e fondi portata avanti dal nostro Comando di Polizia Locale, i montesilvanesi hanno dato prova di grande generosità, consentendo di raccogliere oltre 13 quintali di derrate alimentari” dichiara il sindaco Ottavio De Martinis. “Un plauso va anche ai nostri vigili, che ogni anno si prestano affinché possano essere raggiunti questi risultati”.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Sull’intero complesso dello stadio di proprietà del Comune insistono vincoli che ne affermano la valenza storico-architettonica.

I caschetti sono ispirati al copricapo che i pompieri indossano in servizio e sono stati realizzati da due volontari Vigili del Fuoco del distaccamento di Montesilvano

È stato previsto di istituire una tariffa unica regionale da porre a carico dei professionisti che presentano l’Attestato di Prestazione Energetica

Perfezionata la determina di affidamento con fondi regionali di 100mila euro.