Sabato 02 Luglio 2022

Sport

Chieti, ordinanza sindacale ridefinisce capienza dello stadio Angelini in 3.719 unità

09/03/2022 - Redazione AbruzzoinVideo
Chieti, ordinanza sindacale ridefinisce capienza dello stadio Angelini in 3.719 unità

L’assessore Pantalone spiega: “Provvedimento temporaneo, dettato dall’esigenza di ripristinare i servizi igienici del settore Ospiti”

Nella mattinata di oggi il sindaco Diego Ferrara ha firmato l’ordinanza con cui viene rideterminata la capienza dello stadio Angelini in 3.719 unità. “Si tratta di una rideterminazione che nasce dall’esigenza di assicurare la funzionalità piena di tutti i settori – spiega l’assessore allo Sport Manuel Pantalone - Un malfunzionamento dei servizi igienici riscontrato nel settore ospiti, ne impedisce l'apertura al pubblico ai sensi dell'art. 80 del T.U.L.P.S. Già stamane i nostri uffici hanno fatto una ricognizione per affrontare il problema e risolverlo nelle prossime settimane, in modo da poter di nuovo rendere ampia la fruibilità della struttura, ricomprendendo anche l’area che l’ordinanza oggi inibisce. Risolte le criticità lo Stadio potrà tornare ad accogliere un pubblico più numeroso, a fronte anche della progressiva uscita dall’emergenza pandemica”.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Chieti Calcio

Potrebbero interessarti

Ilenia, atleta dell’Apnea Team Abruzzo, nelle acque antistanti il Comune di Scarlino (GR) ha stabilito il nuovo record del mondo di specialità organizzato da Fipsas

La passione per la corsa sulla due ruote lo porta a competere nelle più importanti gare d’Italia dove si distingue per la sue capacità, ma con le sue vittorie non si è montato mai la testa anzi, Gedeone, dall’alto dei suoi 8 anni, vuole soprattutto divertirsi e restare prima di tutto un campione di umiltà

Valentina Padula, Katy Agnelli e Erika Giunio, con un secco tre a zero, si sono imposte sulle rivali, degli altri tre circoli finalisti, del Campionato italiano a squadre di tennis “Lady 45”.

Vedrà la partecipazione di 100 corridori in rappresentanza di 23 team da tutto l’Abruzzo e dalle altre regioni d’Italia. Partenza alle 15 da contrada Brecciao.