Giovedì 20 Giugno 2024

Ecologia e Ambiente

Ecolan presenta bilancio 2023 e inaugura infopoint a Lanciano

25/05/2024 - Redazione AbruzzoinVideo
Ecolan presenta bilancio 2023 e inaugura infopoint a Lanciano

Ecolan presenta bilancio 2023 e inaugura infopoint a Lanciano: Ranieri, "nel 2025 per tutti tariffa puntuale, ora solo a S.Rita"

Sfiora i 29 milioni di euro il bilancio 2023 della Ecolan Spa di Lanciano, che si occupa della raccolta dei rifiuti in 76 comuni soci. Era di un milione in meno nel 2022. Il risultato utile di esercizio 2023 è stato di 592 mila che l'assemblea dei sindaci ha deciso di destinare ai comuni per implementare i servizi. I dati sono stati resi noti oggi dal presidente di Ecolan, Massimo Ranieri, nel corso dell'inaugurazione di un infopoint a Lanciano, al centro commerciale La Fontana - Oasi. " Lo sportello - dice Ranieri - è previsto dalla delibera Arera per venire incontro anche ai cittadini che hanno un basso livello di digitalizzazione e non sono in grado di accedere ai servizi online.

Al punto informativo si possono ritirare i mastelli, le buste per il pattume, prenotare il ritiro dei rifiuti ingombranti e avere informazioni sulle tariffe". Presenti il sindaco Filippo Paolini, presidente dell'assemblea dei sindaci, l'assessore alla Transizione ecologica Tonia Paolucci e l'assessore regionale Nicola Campitelli. Il presidente Ranieri ha confermato che per inizio 2025 nell'intera città di Lanciano entrerà in funzione la tariffa puntuale, ora in sperimentazione al quartiere Santa Rita, che consente di fare una migliore raccolta con risparmio per gli utenti nelle tariffe Tari grazie a una ecocard per accedere alle ecoisole. Tariffa puntuale presto anche in tre comuni del Parco Nazionale della Maiella: Guardiagrele, Lama dei Peligni e Montenerodomo. Fra una settimana parte nel parco ecologico di Cerratina di Lanciano anche la costruzione del biodigestore, 14 milioni di euro con fondi Pnrr, per il trattamento dei rifiuti organici per la produzione di biogas, successivamente raffinato in biometano.

Quasi conclusi l'impianto Frosi, 16 milioni di euro, e il potenziamento e l'ammodernamento dell'impianto Forsu finalizzato alla chiusura del ciclo integrato della frazione organica dei rifiuti solidi urbani. Quanto alla discarica comprensoriale di Cerratina, il presidente Ranieri ha annunciato che entro l'estate partiranno i lavori per la realizzazione della quarta vasca dopo che la Regione Abruzzo ha concesso l'aumento della planimetria pari a 394 mila metri. "Attualmente in discarica abbiamo un residuo di spazio per accogliere meno di 40 metri cubi, col rischio di non arrivare al 2025. Nella discarica, facente parte del piano regionale, conferiscono lo scarto anche altri impianti".

 

(ANSA)

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Lanciano Ecolan

Potrebbero interessarti

Si è tenuto oggi il convegno "LNG per la Transizione Energetica in Abruzzo" promosso da Confindustria Abruzzo Medio Adriatico. L'evento, svoltosi presso la sede associativa di Mozzagrogna, ha presentato i vantaggi tecnologici, ambientali ed economici del gas naturale liquido (LNG).

Una giornata organizzata dal Comune di Treglio, in collaborazione con Ecolan Spa, che ha visto protagonisti gli alunni delle scuola dell'Infanzia e Primaria. Nell'occasione è stato inaugurato il mangiaplastica installato dalla Ecolan Spa ed è stato organizzata una passeggiata nel bosco per raccogliere rifiuti abbandonati.

L’iniziativa rientra nel piano di efficientamento energetico del sito e conferma l’impegno dell’azienda sul territorio a favore della sostenibilità

Per il 2024 il Consorzio RICREA prevede un incremento del +7,8% nella raccolta di imballaggi in acciaio rispetto all’anno precedente, a conferma dell'impegno costante della città