Sabato 15 Giugno 2024

Cronaca

Donna scomparsa a Torino di Sangro, in azione anche il Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza

02/05/2024 - Redazione AbruzzoinVideo

Importante e meticolosa la ricerca subacquea del Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza nel tratto di Costa di località Le Morge, che non ha data alcun esito.

Proseguono senza sosta, ma purtroppo ancora senza esito, le attività di ricerca avviate da lunedì scorso 29 aprile, in seguito alla denuncia di scomparsa di una donna di 54 anni di Lanciano, Milena Santirocco. Dell’insegnante di ballo nessuna traccia da domenica scorsa, quando aveva raggiunto la Costa dei Trabocchi per andare a fare una delle sue solite passeggiate a contatto con la natura, ma non ha fatto più rientro a casa.

L'auto della donna è stata trovata parcheggiata in località Borgata Marina, a Torino di Sangro, con una gomma a terra, il cellulare spento o irraggiungibile, il suo profilo Fb cancellato. Sono ore di angoscia per i familiari della 54enne, che escludono categoricamente l’allontanamento volontario e parlano di una donna equilibrata che stava vivendo un momento particolarmente sereno della propria vita, in cui amava dipingere e fare attività di fitness, la sua grande passione insieme al ballo. Un’altra giornata in cui ogni speranza di ritrovarla è rimasta disattesa e più trascorrono le ore e più sale l’angoscia delle persone che le vogliono bene e temono per la sua salute, parenti e amici che non sanno spiegarsi cosa possa essere accaduto. La notizia della scomparsa della donna ha subito avuto risonanza anche sui media nazionali, Chi L’ha Visto, pomeriggio 5.

Le ricerche, coordinate dalla Prefettura e scattate subito dopo la denuncia sporta dai due figli, vedono da 4 giorni un importante spiegamento di forze, partecipano tutti gli organismi tecnici competenti per le operazioni necessarie con la direzione operativa dei Vigili del Fuoco, in conformità con le previsioni del piano provinciale per la ricerca delle persone scomparse. Coinvolte le Forze dell’Ordine, anche con utilizzo di droni e di mezzi aerei, l’Agenzia Regionale di Protezione Civile, mediante l’utilizzo di associazioni di volontari e di associazioni specializzate con unità cinofile, la Capitaneria di Porto di Ortona.

Oggi le ricerche si sono concentrate sulla costa, nei pressi della località Le Morge di Torino di Sangro, vicino al trabocco, con l’intervento di Unità di ricerca subacquea del Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza, proprio nel punto in cui i cani molecolari sembra che avessero fiutato tracce della donna. I finanzieri hanno scandagliato meticolosamente il tratto di mare della località costiera, senza risultato. Nella giornata odierna non sono state comunque tralasciate le ricerche avviate in questi giorni nelle altre aree. Stamane la Polizia scientifica ha eseguito rilievi accurati sull'auto della donna. Permane l’avviso di ricerca della persona scomparsa diramato a livello nazionale attraverso la piattaforma delle Forze dell’ordine.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Approvati Sub-Emendamenti per 7 Milioni di Euro, ma restano dubbi sui tempi di erogazione degli aiuti

Era stato attivato dalla Prefettura il Piano di ricerca per le persone scomparse ma purtroppo oggi il drammatico epilogo.

La vittima 41enne madre di due bimbe, era di Introdacqua. L'uomo è accusato di omicidio pluriaggravato.