Lunedì 14 Ottobre 2019

Turismo e Natura

COSTA DEI TRABOCCHI “ECCO PERCHE”

05/07/2018 - Redazione AbruzzoinVideo

DMC “Terre del Sangro Aventino” e i Comuni di Ortona, San Vito Chietino, Rocca San Giovanni, Fossacesia, insieme per raccontare la Costa dei Trabocchi attraverso il video story telling.

La DMC “Terre del Sangro Aventino” e i Comuni di Ortona, San Vito Chietino, Rocca San Giovanni, Fossacesia, hanno unito le loro forze e realizzato 5 video story telling che raccontano perché visitare il territorio della Costa dei Trabocchi.

Un falegname, un traboccante, uno chef, un pescatore, una coppia di innamorati o dei semplici ragazzi seduti intorno ad un falò. Questi sono solo alcuni dei protagonisti scelti come testimonial per i 4 comuni.

Ortona, Fossacesia, San Vito Chietino e Rocca San Giovanni sono paesi che hanno molto in comune, come il mare, i trabocchi e una pista ciclabile che li collegherà, ma allo stesso tempo hanno diversi elementi che li contraddistinguono. Per questo sono stati scelti diversi personaggi che potessero raccontarci, in modo del tutto personale, quelle caratteristiche che rendono unico ogni paese. La scelta dello storytelling come modalità di racconto permette di coinvolgere lo spettatore/turista dal punto di vista emotivo. Quel luogo o quel monumento, al di là del valore storico e culturale, può avere un valore aggiunto che soltanto visitandolo è possibile cogliere. Uno dei protagonisti racconta che un vecchio pittore una volta gli disse che "non puoi dipingere il mare se non lo hai mai visto" così come non puoi raccontare un luogo se non lo hai mai vissuto. L'invito di queste persone è molto intimo e personale e vogliono dirci: vieni a trovarci non soltanto per la bellezza dei nostri luoghi ma per quello che possono lasciarti dentro, per gli incontri che potresti fare, per vivere quelle stesse emozioni che provano loro che da sempre abitano questi luoghi.

Un racconto incentrato quindi sull’autenticità, la genuinità e la sincerità, che un ospite può vivere visitando la Costa dei Trabocchi.

Una troupe specializzata, insieme ai rappresentanti dei 4 comuni, ha individuato le emergenze e girando per i paesi e chiacchierando con le persone incontrate per strada, ha coinvolto i personaggi che potessero rappresentarle. Inoltre al di là dei volti selezionati sono state molte gli abitanti che hanno collaborato spontaneamente, cercando in tutti i modi di poter dare il loro contributo al progetto.

I video story telling realizzati sono 5, uno sull’intera area, per il quale è in corso una campagna su You Tube ( https://www.youtube.com/watch?v=rcJtIBpKz-s ) e uno per ognuno dei 4 comuni coinvolti, che saranno pubblicati sui rispettivi canali social.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

"Con Decreto dell'8 ottobre scorso, il Ministro dell'Ambiente Sergio Costa  ha nominato il nuovo  Presidente del Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e  Molise, il prof. Giovanni Cannata, concludendo così l'iter per il rinnovo di tutte le cariche istituzionali dell'Ente.

Una specie relitta dalle steppe dell’epoca glaciale ritrovata per la prima volta in Appennino centrale, nella Marsica Fucense e all’interno del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise.

E’ stato un record assoluto di presenze quello registrato a Fossacesia durante l’estate appena trascorsa.

“Oltre 40 milioni di visualizzazioni su Internet nelle regioni obiettivo, principalmente Lazio, Lombardia, Campania, Puglia, Emilia Romagna, Veneto, Piemonte, Marche, Toscana, Umbria, oltre che, ovviamente l’Abruzzo.