Sabato 16 Ottobre 2021

Gli eventi più importanti in Abruzzo

Gli eventi più importanti in Abruzzo 

Eventi

Da domani al via i concerti al Parco delle Rose con Max Spezzali.

Lo hanno annunciato il Presidente del Consiglio della Regione Abruzzo Lorenzo Sospiri e il Presidente del Vittoriale Giordano Bruno Guerri nel corso dell’evento istituzionale che ieri ha aperto la decima e ultima giornata di iniziative del Festival dannunziano

Per la categoria studenti, ha presentato la proposta “Explore”, un taxi boat innovativo

Tra poco, alle dieci al via la manifestazione a Pescara con l'esibizione della Fanfara dei Bersaglieri.

Intanto prosegue l’ambizioso progetto del Comune, guidato dal sindaco Mario Zulli, volto al riconoscimento dei vitigni autoctoni, Nero Antico di Pretalucente e Vedovella Nera, a livello nazionale. Un percorso che vede protagoniste le Università di Teramo e Perugia con l'avvio di importanti studi.

Il festival del cibo da strada di qualità dal 16 al 19 settembre al Parco del Castello

Il concerto straordinario di musica sinfonica in memoria delle vittime del Covid, sarà preceduto da una breve cerimonia per scoprire una targa in memoria di Pino Valente, l'ex vicesindaco scomparso prematuramente che si spese tanto per la realizzazione del Parco.

Una scommessa vinta per il presidente di Lancianofiera Franco Ferrante che ha ribadito come questa rassegna sia stata quella "della ripartenza" dopo il periodo difficile legato alla pandemia con le conseguenti chiusure e restrizioni.

Alle ore 21 allo Stadio del Mare il Concerto di Francesco De Gregori, il primo dei big della musica italiana catapultati nel mondo del Vate per la terza giornata del Festival dannunziano, giunto alla sua terza edizione. prima dell'appuntamento con il grande cantautore italiano ci sarà l’incontro all’Aurum, con Maria Teresa Montanarella, unica nipote diretta ancora in vita di Gabriele d’Annunzio. “

“E' la rassegna della ripartenza” ha detto il presidente Franco Ferrante. Presenti alla cerimonia inaugurale anche gli assessori regionali Nicola Campitelli, Nicoletta Verì e Daniele D'Amario

L'ex pilota e dirigente Ferrari celebra così l'anniversario della sua storica vittoria del 1961. Premiato dal sindaco Masci in Comune