Giovedì 20 Giugno 2024

Ecologia e Ambiente

LNG per la Transizione Energetica in Abruzzo: Convegno a Mozzagrogna sui Vantaggi del Gas Naturale Liquido

28/05/2024 - Redazione AbruzzoinVideo

Si è tenuto oggi il convegno "LNG per la Transizione Energetica in Abruzzo" promosso da Confindustria Abruzzo Medio Adriatico. L'evento, svoltosi presso la sede associativa di Mozzagrogna, ha presentato i vantaggi tecnologici, ambientali ed economici del gas naturale liquido (LNG).

L'incontro, che ha visto la partecipazione di esperti di rilievo nazionale e rappresentanti istituzionali, è stato incentrato sull'importanza del LNG come risorsa chiave per la transizione energetica sostenibile. L'Unione Europea, principale mercato mondiale di importazione di LNG, ha visto nel 2023 l'importazione di 134 miliardi di metri cubi di gas naturale liquefatto, pari al 42% del totale delle importazioni di gas dell'UE.

Durante il convegno sono stati discussi diversi aspetti del LNG, tra cui le tecnologie all'avanguardia, l'impatto ambientale positivo e le ricadute economiche per il territorio abruzzese. Particolare attenzione è stata dedicata al progetto di sviluppo "Small Scale LNG" per il giacimento di gas naturale di Collesanto (CH).

Tra gli interventi di rilievo, Nicola Campitelli, Presidente della Commissione Sviluppo Economico e Attività Produttive della Regione Abruzzo, ha sottolineato l'importanza strategica del LNG per la regione. Liborio Stuppia, Magnifico Rettore dell'Università degli Studi G. d’Annunzio Chieti - Pescara, ha parlato del ruolo della ricerca accademica nel supportare le tecnologie sostenibili.

Altri interventi significativi sono stati quelli di Luigi Di Giosaffatte, Direttore Generale di Confindustria Abruzzo Medio Adriatico, e Cristiano D’Ortenzio, Presidente della Sezione Energia di Confindustria Abruzzo Medio Adriatico. Davide Tabarelli, Presidente di Nomisma Energia, e Mariarosa Baroni, Presidente di NGV ITALIA, hanno offerto una panoramica sulle prospettive future del LNG nel contesto energetico europeo.

La moderazione del convegno è stata affidata a Domenico Ranieri, giornalista, che ha facilitato un dibattito costruttivo tra i vari stakeholders. Tra i partecipanti anche Valeria Olivieri, Head of Strategy & Corporate Development di Edison Spa, e Enrico Miccadei, Professore di Geografia Fisica e Geomorfologia dell'Università degli Studi G. d’Annunzio Chieti - Pescara.

L'evento si è concluso con l'intervento di Francesco Di Luca, Project Manager del Nuovo Progetto di Sviluppo Collesanto, che ha illustrato i dettagli del progetto locale e le sue implicazioni per la comunità. Massimo Colonna, Presidente del Comitato di cittadini “Gestione partecipata territorio” di Bomba, ha espresso il punto di vista della cittadinanza sull'importanza della gestione condivisa delle risorse.

Il convegno ha rappresentato un'importante occasione di confronto e di approfondimento su un tema cruciale per il futuro energetico dell'Abruzzo, mettendo in luce le potenzialità del LNG come pilastro della transizione verso un'energia più sostenibile e rispettosa dell'ambiente.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Ecolan presenta bilancio 2023 e inaugura infopoint a Lanciano: Ranieri, "nel 2025 per tutti tariffa puntuale, ora solo a S.Rita"

Una giornata organizzata dal Comune di Treglio, in collaborazione con Ecolan Spa, che ha visto protagonisti gli alunni delle scuola dell'Infanzia e Primaria. Nell'occasione è stato inaugurato il mangiaplastica installato dalla Ecolan Spa ed è stato organizzata una passeggiata nel bosco per raccogliere rifiuti abbandonati.

L’iniziativa rientra nel piano di efficientamento energetico del sito e conferma l’impegno dell’azienda sul territorio a favore della sostenibilità

Per il 2024 il Consorzio RICREA prevede un incremento del +7,8% nella raccolta di imballaggi in acciaio rispetto all’anno precedente, a conferma dell'impegno costante della città