Marted 23 Luglio 2024

Ecologia e Ambiente

Il comune di Fossacesia aderisce all'iniziativa Puliamo il Mondo

26/09/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Il comune di Fossacesia aderisce all'iniziativa Puliamo il Mondo

L' appuntamento è domani sul lungomare.

"Per eliminare le tossine a volte basta il cestino". E’ questo il titolo scelto quest'anno per la 28° edizione di "Puliamo il Mondo", l’iniziativa promossa da Legambiente con i patrocini di Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca e di UPI. Il Comune di Fossacesia, in collaborazione con la EcoLan, come in passato, ha aderito alla giornata, che si svolgerà domenica 27 settembre, alle ore 10, sul Lungomare , nel tratto di spiaggia adiacente la chiesa Stella Maris. La partecipazione alla manifestazione è aperta a tutti i cittadini nel rispetto del distanziamento e delle misure di sicurezza. “È un’iniziativa con cui ci si prende cura della nostra città ripulendo, valorizzando e conservando il nostro territorio - ha dichiarato il sindaco Enrico Di Giuseppantonio -. Le amministrazioni devono fare la loro parte, ma solo maturando un adeguato senso civico si potranno evitare gesti di inciviltà come l’abbandono di rifiuti. Perché è impossibile per qualunque amministrazione tenere sotto controllo ogni angolo della città. Deve essere l’etica di ognuno di noi a guidare le nostre azioni. Viviamo in un territorio bellissimo e dobbiamo esserne all’altezza. E’ un piccolo gesto che potrà essere di esempio a tanti e ispirare comportamenti virtuosi”. Per Umberto Petrosemolo, consigliere delegato all’Ambiente del Comune di Fossacesia “è una iniziativa che costituisce un momento di sensibilizzazione e di educazione ambientale rivolto a tutta la cittadinanza per avere sempre più rispetto e amore per il nostro territorio e per il suo stato di salute, imparando a conferire nel modo giusto, e soprattutto a comprendere che è più facile tenere pulito che pulire. Quest’anno, poi, dovremo fare i conti con un nuovo tipo di rifiuto che ormai troviamo per le strade e lungo i marciapiedi: le mascherine monouso. Un importante strumento di protezione individuale in chiave sanitaria, che però va smaltito correttamente nell'indifferenziato e non abbandonato nell’ambiente”.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Fossacesia

Potrebbero interessarti

“L’Udc abruzzese sostiene gli operatori del settore pesca soprattutto della piccola pesca, che rappresentano l’80 per cento della flotta abruzzese, e le vongolare, che da settimane sono alle prese con il fenomeno della mucillagine, che sta interessando il litorale adriatico, dal Friuli-Venezia Giulia alla Puglia, provocando danni economici a chi vive di queste attività”.

Gli osservatori della Stazione Ornitologica Abruzzese per il terzo anno organizzano il monitoraggio della specie e ne attestano la presenza in periodo riproduttivo con foto e video

La società in house guidata dal presidente Massimo Ranieri ha dimostrato un'impeccabile capacità di riduzione dei rifiuti indifferenziati attraverso efficaci sistemi di raccolta differenziata.

L'assessore Tonia Paolucci: "La principale novità è l’applicazione della tariffa puntuale sui rifiuti, che dal 2025 permetterà di introdurre riduzioni in bolletta per quelle famiglie che effettueranno meglio la raccolta differenziata, sulla base del principio chi meno inquina, meno paga”.