Sabato 20 Luglio 2024

Notizie di cultura Abruzzo

Notizie di cultura in Abruzzo

Cultura

Visita degli studenti alla sede Unesco Bureau Venice, con loro anche gli alunni di un Istituto di Piacenza

La Settimana Santa prenderà il via con la Solenne Messa delle Palme, che si terrà il 24 Marzo 2024, Domenica delle Palme, presso la Chiesa di Santa Chiara, alle ore 10:00.

Guidati dall'Ensemble Barocco Frentano diretto dal M° Giuseppe Rullo, i giovani studenti avranno l'opportunità di esplorare i capolavori di grandi compositori del periodo barocco, lasciandosi trasportare dai suoni e dalle emozioni di un'epoca passata.

Il progetto promosso dall’Ufficio Ispettorato Generale dei Cappellani

Una Curia sempre più rosa e che apre le sue porte ai laici quella di Lanciano- Ortona.

Molte le iniziative e i progetti portati avanti in questi anni e tante le donne che si sono rivolte all’associazione attraverso lo sportello di ascolto S.O.S. Iride.

Stamane in una conferenza stampa sono stati illustrati i lavori restauro, manutenzione straordinaria, risanamento igienico sanitario e consolidamento. eseguiti nella Chiesa medievale del rione di Civitanova.

L’Aquila sarà Capitale Italiana della Cultura per il 2026. La proclamazione è giunta nel corso della cerimonia che si è tenuta questa mattina nella Sala Spadolini del Mic a Roma a cui ha preso parte il ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano, che ha dato lettura del verdetto della giuria, presieduta da Davide Desario, con cui il capoluogo d’Abruzzo si è imposto davanti alle altre nove città finaliste: Agnone, Alba, Gaeta, Latina, Lucera, Maratea, Rimini, Treviso, Unione dei Comuni Valdichiana Senese.

L'Ensemble Barocco Frentano, nato il 27 aprile 2022 con una missione di solidarietà e inclusione, è diventato un faro di speranza per i musicisti provenienti da terre martoriate dalla guerra. La formazione, fondata dal M° Giuseppe Rullo, ha creato un'isola musicale in cui ogni talento, indipendentemente dalla provenienza, ha il diritto di continuare a vivere per la musica.

Protagonisti i ragazzi delle Scuole Secondarie di primo grado degli Istituti Comprensivi “Don Bosco", "D’Annunzio" e "Don Milani" di Lanciano, che sono stati coinvolti in un percorso volto a sensibilizzare gli studenti sulle tematiche legate alle violenze sui minori.

Un progetto ideato e promosso dal presidente della Scuola civica di Musica De Grandis e sposato con interesse dall'assessorato all'Istruzione del Comune di Lanciano guidato dal dottor Angelo Palmieri

Lisa Di Giovanni, originaria di Teramo, è stata scelta dalla giuria per “lo straordinario contributo profuso nell’arricchimento e nella promozione della cultura e della ricerca nella Città di Roma”.