Marted 25 Giugno 2024

Cronaca

Tre tartarughe marine rilasciate in mare al largo di Ortona

03/10/2023 - Redazione AbruzzoinVideo
Tre tartarughe marine rilasciate in mare al largo di Ortona

Tre tartarughe marine della specie "Caretta caretta" sono state rilasciate in mare al largo di Ortona nella mattinata di sabato 30 settembre dagli operatori del Centro di Recupero e Riabilitazione Tartarughe Marine "Luigi Cagnolaro" di Pescara con il supporto dei mezzi della Capitaneria di Porto di Ortona.

Le tartarughe, che erano state recuperate nei mesi scorsi in condizioni di difficoltà, sono state sottoposte a cure da parte degli specialisti del Centro di Recupero e Riabilitazione Tartarughe Marine "Luigi Cagnolaro" di Pescara.

La piccola Circe, di circa 6 anni, è stata recuperata in mare da un diportista a circa 2 miglia al largo di Termoli. L'animale non poteva immergersi né alimentarsi adeguatamente a causa di un grosso amo di palangaro che era infisso nel suo esofago. È stata sottoposta ad un intervento chirurgico per la rimozione dell'amo.

Medusa è stata trovata spiaggiata, lo scorso febbraio, in gravi condizioni, denutrita, disidratata e ferita. Probabilmente a causa dell'interazione con una rete da pesca, presentava una profonda lacerazione nella regione della spalla destra.

Anche Calimera è stata trovata in difficoltà sulla spiaggia, nel febbraio scorso, con la pinna sinistra impigliata in rifiuti di plastica. Purtroppo la sua pinna era in preda a necrosi ischemica ed è stata recisa, ma oggi Calimera gode di ottima salute, è cresciuta molto e grazie al lungo periodo di riabilitazione riesce comunque a nuotare.

Al rilascio delle tre tartarughe hanno contribuito il personale militare della Guardia Costiera di Ortona con la Motovedetta CP885.

L'evento è un motivo di gioia per gli appassionati di fauna marina e che ribadisce l’impegno della Guardia Costiera in tema ambientale, in virtù della dipendenza funzionale dal Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica e della sua diretta collaborazione con il CNR/ISPRA per il monitoraggio e la salvaguardia dei cetacei nel Mediterraneo.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Ortona Guardia Costiera

Potrebbero interessarti

A perdere la vita schiantandosi con la sua moto contro un palo della luce Lorenzo Giangiacomo. La tragedia scuote la comunità.

Una squadra dei Vigili del Fuoco del Comando di Teramo è intervenuta questa mattina nei pressi di Casale San Nicola, nel comune di Isola del Gran Sasso, per soccorrere una vitella in difficoltà.

Sono 14 gli indagati accusati di reati gravissimi tra i quali associazione di tipo mafioso armata, omicidio plurimo, concorso esterno in associazione mafiosa, estorsione e coltivazione di sostanze stupefacenti.

I militari del R.O.A.N. di Pescara in collaborazione con la Tenenza di Ortona hanno individuato un sito al cui interno era presente una carrozzeria abusiva priva di autorizzazioni per la gestione dei rifiuti speciali nonché della prevista abilitazione per l’emissione di fumi in atmosfera.