Domenica 21 Aprile 2024

Cronaca

Tragedia a Casoli, donna inglese trovata morta in casa, sarebbe stata accoltellata

01/11/2023 - Redazione AbruzzoinVideo
Tragedia a Casoli, donna inglese trovata  morta in casa, sarebbe stata accoltellata

La donna, una 66enne, è stata trovata priva di vita in una pozza di sangue.

Una donna di 66 anni di origine Inglese, Michele Faiers Dawn, è stata trovata priva di vita nella sua abitazione a Casoli, in contrada Verratti. Sarebbe stata colpita da coltellate all'addome con ferite così profonde che non le hanno dato scampo. Il suo corpo è stato trovato stamane riverso in una pozza di sangue da un'amica che aveva provato più volte a contattarla al telefono ma non ricevendo alcuna risposta aveva deciso di raggiungerla nella sua abitazione dove ha fatto la macabra scoperta.

Sembra che il marito, W.M.D. un 74enne, anche lui inglese,di Torquay, sia ancora irreperibile. Si presume sia stato lui a toglierle la vita per poi darsi alla fuga con l'auto di famiglia, una Jeep Compass bianca. L'assassinio potrebbe essere stato compiuto alcuni giorni fa. La coppia viveva da tre anni a Casoli. Sul terribile delitto che ha scosso l'intera tranquilla comunità di Casoli, piccolo centro del chietino, indagano i Carabinieri della Compagnia di Lanciano, a dirigere le azioni investigative il Capitano Giuseppe Nestola, Comandante del Nucleo Operativo Radiomobile. Al via una vera e propria caccia all'uomo su tutto il territorio. Sul luogo dell'omicidio è giunto il procuratore capo di Lanciano Mirvana di Serio ed il medico legale.

Notizia in aggiornamento

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Casoli Carabinieri 118

Potrebbero interessarti

La Corte d'Assise d'Appello dell'Aquila ha confermato la sentenza di ergastolo per Alessandro Chiarelli, un 31enne di Popoli (Pescara), accusato di aver ucciso con 17 coltellate il suo amico e vicino di casa, Fulvio Declerch, 54 anni, e di aver gettato il suo cadavere nel fiume Pescara.

Nella mattinata odierna il sindaco Diego Ferrara ha firmato una nuova ordinanza di interdizione e a tutela dell’incolumità pubblica, a causa del dissesto idrogeologico. L’atto riguarda il Condominio Bella Dormiente situato in via don Giovanni Minzoni.

Oggi, in Corte d'Assise a Lanciano, Francesco Rotunno, 65 anni, ha testimoniato riguardo al tragico evento che ha portato alla morte della madre, Cesira Bambina Damiani, 88 anni, avvenuto il 12 febbraio 2023 nella loro casa a Casoli (Chieti). Rotunno è accusato di aver strangolato la madre.

Fim, Fiom e Fismic esprimono un giudizio negativo su quanto emerso nel confronto di oggi al ministero a Roma