Marted 27 Febbraio 2024

Cronaca

Morto Franco Marini, il cordoglio del Commissario alla Ricostruzione Giovanni Legnini

09/02/2021 - Redazione AbruzzoinVideo
Morto Franco Marini, il cordoglio del Commissario alla Ricostruzione Giovanni Legnini

"Era un combattente per i diritti dei lavoratori e sociali, e una personalità politica con un altissimo senso delle istituzioni".

"La scomparsa di Franco Marini è fonte di profondo dolore e commozione. Se ne è andato un uomo al quale il nostro Paese deve molto." Queste le parole di cordoglio del Commissario straordinario alla Ricostruzione, Giovanni Legnini espresse subito dopo aver appreso della scomparsa dell'ex presidente del Senato, avvenuta in seguito a complicazioni dovute al Coronavirus.

"Franco era un combattente per i diritti dei lavoratori e sociali, e una personalità politica con un altissimo senso delle istituzioni. Durante il suo lungo percorso prima sindacale e poi politico, è stato capace di trasmettere i suoi solidi valori democratici e di solidarietà, riuscendo a parlare ai lavoratori e agli ultimi così come a tutta la classe dirigente del Paese, comunicando sempre quella elevata dimensione etica che ha caratterizzato tutto il suo impegno pubblico. Protagonista delle fasi di passaggio più complesse della storia repubblicana degli ultimi decenni, che ha saputo affrontare con grande lucidità, coerenza e lungimiranza. Lo ricordo con grandissimo affetto, gratitudine e amicizia: non dimenticherò mai i suoi consigli e insegnamenti negli anni difficili della sua Presidenza del Senato, nella condivisione quotidiana del lavoro parlamentare e nell’impegno incessante per il nostro amato Abruzzo, alle cui sorti ha dedicato molte delle sue energie. Grazie Franco, ci mancheranno la tua grande umanità e saggezza".

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Abruzzo Giovanni Legnini

Potrebbero interessarti

Nel corso di un'operazione mirata denominata "Drug Market", i militari del Comando Provinciale di Pescara hanno arrestato un giovane spacciatore trentenne, sequestrando un carico di sostanze stupefacenti stimato in 8.000 euro sul mercato della droga.

È accaduto questa sera, 25 febbraio 2024, intorno alle 21 tra via Vittorio Veneto e corso Bandiera.

Operazione delle volanti nel quartiere di via Raiale porta all'arresto di un 33enne pakistano, colto sul fatto dopo il furto di cavi in rame.

Ancora da chiarire le cause della tragedia. Indaga la polizia di Vasto