Marted 27 Febbraio 2024

Cronaca

Coronavirus, il Commissario Straordinario alla Ricostruzione Legnini positivo al virus

01/11/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Coronavirus, il Commissario Straordinario alla Ricostruzione Legnini positivo al virus

Lo annuncia lo stesso Legnini rivolgendo un pensiero a chi soffre e a chi lavora per garantire servizi essenziali e assistenza.

"Oggi è arrivato l’esito del tampone, il quarto in un mese, e questa volta purtroppo è positivo." Così, in un post su Fb, il Commissario Straordinario per la Ricostruzionne, Giovanni Legnini, annuncia di aver contratto il Covid-19. "Come stanno facendo centinaia di migliaia di cittadini nel nostro Paese, e milioni di persone nel mondo, - scrive - anch’io dovrò combattere questo maledetto virus, pur se sono asintomatico, e continuare ad adottare responsabilmente tutte le previste misure sanitarie, in primis l’isolamento. Il mio pensiero va a chi soffre, e a chi lavora quotidianamente per garantire i servizi essenziali e l’assistenza. Poiché sto bene, lavorerò da casa, come ho fatto nelle ultime due settimane di quarantena. - continua Legnini - L’attività in favore delle popolazioni colpite dal sisma non deve subire rallentamenti e per questo invito, pur in un momento così difficile, tutte le persone che prestano la loro attività nella struttura commissariale e nei livelli regionali e comunali ad impegnarsi ancora di più, lavorando sempre in sicurezza e rispettando le regole emanate dalle autorità preposte. Grazie ai medici e ai professionisti della Sanità in primo luogo, e a chi esercita responsabilità pubbliche dirette a tutti livelli per il lavoro difficile e pieno di insidie che portano avanti. Tutti uniti ce la faremo, ne sono certo." Conclude il Commissario straordinario Giovanni Legnini.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Nel corso di un'operazione mirata denominata "Drug Market", i militari del Comando Provinciale di Pescara hanno arrestato un giovane spacciatore trentenne, sequestrando un carico di sostanze stupefacenti stimato in 8.000 euro sul mercato della droga.

È accaduto questa sera, 25 febbraio 2024, intorno alle 21 tra via Vittorio Veneto e corso Bandiera.

Operazione delle volanti nel quartiere di via Raiale porta all'arresto di un 33enne pakistano, colto sul fatto dopo il furto di cavi in rame.

Ancora da chiarire le cause della tragedia. Indaga la polizia di Vasto