Domenica 20 Settembre 2020

Cronaca

Arrestato dalla Polizia di Stato lo scippatore seriale di Avezzano che prendeva di mira gli anziani della città

05/08/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Arrestato dalla Polizia di Stato lo scippatore seriale di Avezzano che prendeva di mira gli anziani della città

Importanti le indagini della squadra anticrimine che hanno consentito di individuare e fermare l'uomo, un 31enne pregiudicato.

Nel pomeriggio di ieri, personale della Squadra Anticrimine del Commissariato di Avezzano, ha individuato l’autore di diversi scippi ed una rapina nei confronti di persone anziane, avvenuti negli ultimi giorni nella cittadina. L’intensa attività di indagine, condotta anche attraverso l’attenta analisi delle immagini del sistema di videosorveglianza cittadino, ha consentito agli investigatori di individuare e bloccare S.M., 31enne pluripregiudicato avezzanese, ed ha permesso di appurare che il giovane aveva ceduto la refurtiva a diversi negozi “compro oro” locali, presso i quali sono stati effettuati gli opportuni accertamenti, ed estesi anche a Pescara dove, presso un’attività di rivendita oggetti preziosi, erano stati consegnati alcuni monili. Nel corso della perquisizione personale, a cui è stato sottoposto il giovane, sono stati inoltre rinvenuti alcuni oggetti in oro, provento dei reati commessi. Le vittime hanno riconosciuto, anche dagli abiti indossati in occasione degli scippi, senza ombra di dubbio il giovane malvivente fermato, quale autore dei reati contestati. Pertanto, S.M., con a carico numerosi reati contro la persona, il patrimonio e in materia di stupefacenti, è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, accompagnato presso la Casa di Lavoro di Vasto (CH), in ragione della reiterazione delle condotte, della gravità dei reati commessi e della sua pericolosità sociale. Gli episodi delittuosi avevano procurato un forte allarme sociale tra i cittadini di Avezzano, in considerazione del fatto che venivano perpetrati nei confronti di vittime vulnerabili, come le persone anziane, e soprattutto nelle ore serali.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Avezzano Polizia di Stato

Potrebbero interessarti

I Carabinieri del Norm di Atessa e i colleghi di Archi hanno atteso che la donna rientrasse in Italia per dare esecuzione al provvedimento di custodia cautelare ai domiciliari emesso nei suoi confronti.

Un innesto importante perché coincide con un momento delicato come quello della riapertura delle scuole, con tantissimi studenti abruzzesi che utilizzano quotidianamente il trasporto pubblico per le attività scolastiche.

Una settimana di intensa attività preventiva/repressiva volta ad arginare impropri comportamenti in ambito ferroviari ed a sensibilizzare i viaggiatori al rispetto delle misure anti covid – 19.