Lunedì 06 Febbraio 2023

Sanità

Vincenzo Casolino nuovo Direttore della Chirurgia di Lanciano

29/12/2022 - Redazione AbruzzoinVideo
Vincenzo Casolino nuovo Direttore della Chirurgia di Lanciano

E’ Vincenzo Casolino il nuovo direttore della Chirurgia di Lanciano. E’ stato nominato a conclusione della selezione portata a termine alcune settimane, e che lo aveva visto collocarsi al primo posto nella terna indicata dalla Commissione esaminatrice.

Approdato al “Renzetti” nel 2006, ha assunto la responsabilità dell’Unità operativa dopo il collocamento a riposo di Lorenzo Mazzola, che lo aveva guidato per oltre 15 anni. Dopo la laurea e la specializzazione, entrambe presso l’Università di Pavia, ha conseguito master in Chirurgia laparoscopica, Coloproctologia, Day surgery e in Patologia tromboembolica venosa. Si è formato, nella fase iniziale della vita professionale, presso il Policlinico di Pavia e l’Ospedale “San Martino” di Genova, e successivamente in Veneto.

Ha all’attivo 3.300 interventi chirurgici come primo operatore, e ha eseguito 1.700 prestazioni su pazienti stomizzati, mentre sono più di 1.800 le visite specialistiche in ambito proctologico. E’ coautore di 48 pubblicazioni scientifiche su riviste mediche. Al “Renzetti” ha seguito, in special modo, gli Ambulatori di proctologia e per la rieducazione degli stomizzati.

Al nuovo primario vengono richieste competenze specifiche nella chirurgia addominale con l’utilizzo delle tecniche più innovative e mini invasive, la capacità di creare reti con le altre unità operative e di integrazione con il territorio, e di sviluppare nuovi modelli di organizzazione che permettano di ottimizzare la diagnosi e la cura nei vari setting assistenziali, in particolare nel percorso dell’emergenza-urgenza.

Casolino ha sottoscritto il contratto oggi stesso. Assumerà il nuovo ruolo a partire dal 1° gennaio. La nomina del nuovo primario è stata l’occasione per il Direttore generale della Asl Thomas Schael per ringraziare Lorenzo Mazzola per l’importante lavoro svolto a Lanciano, dove ha portato l’esperienza maturata in ospedali di grandi città e le innovazioni della moderna chirurgia.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Da ieri gli operatori del 118 di Chieti, gestiscono il Primo Soccorso Aeroportuale all’Aeroporto di Pescara, all’interno del quale hanno aperto un ambulatorio dedicato.

Il direttore Thomas Schael «La nostra Emodinamica è come se portasse il suo nome, perché lui l’ha voluta e costruita un pezzo alla volta, fino ad avere un reparto moderno, attrezzato e confortevole

Un nuovo macchinario di estrema precisione che consente maggior velocità e permette di passare dal trattamento di 500 pazienti all’anno a 800 prestazioni.

“Una donazione importante, che testimonia quanto sia preziosa per un ospedale l’attività del volontariato e delle energie positive che riesce a mobilitare”.