Venerdì 19 Agosto 2022

Sanità

Sanità, apre a Canosa Sannita il Poliambulatorio “Oltremedica”.

18/06/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Sanità, apre a Canosa Sannita il Poliambulatorio “Oltremedica”.

Si chiama “Oltremedica” il Poliambulatorio che aprirà al pubblico il 22 giugno a Canosa Sannita. All'inaugurazione di sabato 20 giugno sarà presente l'assessore regionale Nicoletta Veri.

In questi mesi complicati a causa dell'emergenza Covid 19 si è parlato molto dell'importanza della medicina sul territorio e della necessità di avere presidi e ambulatori anche nei piccoli centri. “Ho scelto da anni ormai di esercitare la mia professione di dentista al mio paese e da tempo accarezzo l'idea di un poliambulatorio – spiega Francesco Di Sario odontoiatra e direttore della struttura – per garantire al nostro territorio e non solo, una qualificata gamma di servizi specialistici.



La pandemia ha creato qualche ritardo e ci ha costretti a formule diverse e restrittive in merito all'inaugurazione. Avremmo voluto estendere gli inviti a tutti i miei concittadini, purtroppo non è stato possibile e quindi ci saranno solo le autorità e il personale sanitario. Mi auguro che la festa sia solo rinviata, intanto saremo operativi da sabato”. Alla cerimonia inaugurale saranno presenti l'assessore regionale alla sanità Nicoletta Veri, l'ex assessore e capogruppo alla Regione del Pd Silvio Paolucci, il consigliere regionale Fabrizio Montepara e il sindaco di Canosa Sannita Lorenzo Di Sario. “Si tratta di un servizio davvero significativo per il nostro paese”commenta il primo cittadino ringraziando l'impegno concreto del dott. Di Sario e degli altri specialisti. Progettato e strutturato nel pieno rispetto delle normative vigenti, il poliambulatorio Medico Chirurgico “Oltremedica” assicurerà prestazioni di odontoiatria, chirurgia ambulatoriale e medicina specialistica. Francesco Di Sario, condivide il progetto con un team di collaboratori composto da dentisti e medici specialisti. L'obiettivo è quello di rispondere alle richieste e alle esigenze dei pazienti con la massima accuratezza e specificità. Per quanto riguarda la medicina specialistica, questi i comparti: cardiologia, dermatologia, reumatologia, oculistica, chirurgia, ecografia, sedazione cosciente e ortopedia. Un ventaglio di servizi per quanto riguarda l'odontoiatria: implantologia parodontologia, igiene e profilassi, ortodonzia, odontoiatria pediatrica, odontoiatria estetica, panoramica dentale.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Parte così la riforma sanitaria nelle aree interne della provincia di Chieti

Un finanziamento ministeriale complessivo di circa 800mila euro, da utilizzare per la predisposizione di progetti su attività e percorsi per i disturbi dello spettro autistico.

La nomina è stata fatta con delibera della Direzione della Asl, che ha portato a compimento una procedura avviata in precedenza con un bando interno e l'acquisizione delle domande.

Un'arma in più contro i tumori, un modello di robot più evoluto e sofisticato nel campo della chirurgia mini invasiva utilizzato prevalentemente in campo urologico