Marted 18 Gennaio 2022

Sanità

Cororanavirus, sabato e domenica lo screening per la popolazione scolastica San Vito Chietino Rocca San Giovanni Treglio

12/01/2022 - Redazione AbruzzoinVideo
Cororanavirus, sabato e domenica lo screening per la popolazione scolastica San Vito Chietino Rocca San Giovanni Treglio

La Campagna di esecuzione gratuita di test antigenici rivolta alla popolazione scolastica dell'istituto comprensivo G. D'Annunzio si svolgerà nella palestra comunale di San Vito Chietino in via Dante Alighieri 5

Sabato e domenica prossimi si svolgerà nella palestra comunale di San Vito Chietino, in via Dante Alighieri 5 lo screening della popolazione scolastica appartenente all'Istituto comprensivo G.D'Annunzio, che comprende i comuni di San Vito Chietino, Rocca San Giovanni e Treglio.

Sabato 15 gennaio, mattina dalle ore 8.30 alle 13.30 lo screening è rivolto ai bambini delle elementari, al personale scolastico e ai docenti

Sabato 15 gennaio, pomeriggio, dalla 14.30 alle 19.30 rivolto agli alunni della scuola dell'infanzia, ai quali saranno eseguiti test salivari, personale scolastico e docenti.

Domenica mattina 16 gennaio dalle ore 8.30 alle 16.30 lo screening si rivolge agli alunni delle medie, al personale scolastico e ai docenti

La partecipazione al test è volontaria e non è necessaria la prenotazione. Sarà sufficiente recarsi alla palestra comunale muniti del modulo compilato e sottoscritto, tessera sanitaria e attendere il proprio turno.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Quando l’infezione è in fase avanzata e si rende necessario il ricovero, non si può neanche far ricorso alle cure con anticorpi monoclonali o con l’antivirale da poco a disposizione degli specialisti, perché entrambe vanno utilizzati ai primi sintomi e in ambito domiciliare

L'assessore regionale: "Con questo finanziamento l'istituto "G. Caporale" di Teramo allarga la qualità della ricerca scientifica aumentando in questo modo anche il prestigio a livello nazionale".

La Regione Abruzzo potenzia ulteriormente l’organizzazione della campagna vaccinale, con un’attenzione particolare ai più piccoli e agli over 50 non ancora in regola con l’obbligo vaccinale che scatterà nei prossimi giorni.

Sono soddisfatto dei risultati raggiunti”, commenta il direttore generale della Asl, Di GIosia, presente all’Open night sin dai primi momenti, insieme al direttore sanitario Maurizio Brucchi, “ieri abbiamo superato del 110% il target stabilito dal commissario Figliuolo."