Lunedì 06 Febbraio 2023

Politica

Rincari energetici Abruzzo, Nicola Campitelli: 1Mln di euro come ristoro per supportare impianti sportivi e piscine

29/11/2022 - Redazione AbruzzoinVideo
Rincari energetici Abruzzo, Nicola Campitelli: 1Mln di euro come ristoro per supportare impianti sportivi e piscine

L’assessore regionale all’energia: salvaguardare il tessuto economico e sociale abruzzese obiettivo principale di questo Governo.

Un sostegno dalla Giunta regionale, su proposta dell’assessore all’energia Nicola Campitelli, di un milione di euro per le attività sportive che non sono in grado di sostenere i maggiori costi energetici per luce e gas e rischiano di chiudere.

 

“Sono sempre più salate le bollette degli impianti sportivi, in particolare per le piscine, per questo abbiamo creato un bando ad hoc da 1 milione di euro per aiutare i gestori, sostenere l’economia regionale e tutelare i moltissimi usufruttuari di questo servizio”. Così l’assessore regionale all’energia, Nicola Campitelli, a margine dell’approvazione in Giunta della delibera a sostegno delle imprese altamente energivore del mondo sportivo e a tutela di un servizio sociale.

“Questa iniziativa tutela anche un importante aspetto sociale, infatti molte sono le piscine che svolgono attività riabilitative e di recupero motorio per bambini e ragazzi disabili, per questo non volevo restare indifferente e rischiare che queste discipline si bloccassero. Ringrazio i colleghi di Giunta per aver sostento la mia proposta”. Conclude Campitelli.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Il senatore abruzzese Etelwardo Sigismondi, capogruppo di Fratelli d’Italia in commissione Ambiente ed Energia di Palazzo Madama: Avanti su questa strada per il bene della Nazione”.

Ascolto e confronto con la Funzione pubblica sulla ricostruzione e sullo sviluppo delle imprese del territorio alla presenza di autorità locali stakeholder

Il segretario regionale Michele Lombardo: “No a disuguaglianze tra le regioni, sì alla crescita armonica del sistema economico e sociale”

La soddisfazione del Capogruppo della Lega in Consiglio Regionale, Vincenzo D’Incecco, dopo la pubblicazione della sentenza numero 9 del 2023 della Corte Costituzionale.