Venerdì 18 Ottobre 2019

Politica

Sara Marcozzi replica a Verì: "Abruzzo ultima"

10/10/2019 - Redazione AbruzzoinVideo
Sara Marcozzi replica a Verì: "Abruzzo ultima"

"L'assessore leghista Verì tenta sollevare la sua persona dalle evidenti responsabilità sulla mancata abolizione del Superticket. Dichiara che il ritardo sarebbe da attribuire al fatto che Regione Abruzzo sia in piano di rientro, eppure altre regioni nelle stesse condizioni lo hanno già abolito.

Dichiara che il Ministero non avrebbe convocato il tavolo dedicato, eppure sono solo tre le regioni italiane a non aver abolito il Superticket, tra cui l'Abruzzo". Così Sara Marcozzi, capogruppo M5S, replica alla risposta dell'assessore. "Se Regione Abruzzo non è stata convocata al tavolo di monitoraggio dedicato alla abolizione del Superticket ci può essere una sola spiegazione: l'assessore Verí non ha mai avanzato la propedeutica richiesta formale. Stanti le dichiarazioni dell'assessore mi rendo conto che quelli che prima erano dubbi sulla inadeguatezza e incuria di questa Giunta, ora sono diventate certezze." "Qui la lista delle regioni che hanno già abolito il Superticket precisa Marcozzi: - Le regioni Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna, Toscana, Umbria e Basilicata, Valle d'Aosta, Friuli-Venezia Giulia, Sardegna e le Province Autonome di Trento e di Bolzano avevano già eliminato completamente il Superticket o adottato provvedimenti per ridurre l'importo o ampliare i soggetti esenti. - Le Regioni Marche, Lazio, Veneto (dal 2020), Molise, Campania, Liguria, Piemonte hanno approvato provvedimenti usufruendo del fondo (anche ampliando le misure precedenti); - Solo le Regioni Abruzzo, Puglia, Calabria applicano il superticket pieno".

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

“Il Tribunale di Lanciano deve rimanere a pieno titolo, come fatto fino ad ora, nella partita di deroga alla chiusura dei presidi della giustizia sui territori. Lo dobbiamo fare insieme a Vasto, portando avanti il progetto di specializzazione dei presidi, lo dobbiamo fare nella intesa tra le avvocature e tra le amministrazioni comunali”

“La battaglia per salvare il tribunale di Lanciano si deve muovere sul piano tecnico e su quello politico, non basta dire laconicamente che c’è un progetto per un tribunale unico di Lanciano e Vasto dislocato nei due territori, bisogna andare preparati il prossimo 21 ottobre all’incontro con la commissione ministeriale, ma questa amministrazione ancora una volta dà dimostrazione di approfondire poco e malamente il problema e di non avere una visione univoca interna”.

"Abbiamo assistito a una vera e propria gara tra Lega e Fratelli d'Italia a chi manifestava il voto più di estrema destra oggi in Consiglio regionale, spacciandolo per attenzione alle norme di sicurezza", così il Capogruppo Silvio Paolucci e i Consiglieri del Gruppo Pd Antonio Blasioli e Dino Pepe, sull'approvazione delle modifiche alla legge regionale n.96/1996 che regola la gestione e l'assegnazione delle case popolari in Abruzzo.

E' stata approvata a maggioranza la legge di iniziativa della giunta regionale che modifica le norme per l'assegnazione e la gestione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica e per la determinazione dei relativi canoni di locazione.