Marted 18 Giugno 2024

Politica

Giulianova: da domani operativo nuovo impianto di pubblica illuminazione a risparmio energetico per due vie della Città

26/01/2012 - Redazione AbruzzoinVideo
Giulianova: da domani operativo nuovo impianto di pubblica illuminazione a risparmio energetico per due vie della Città

26 gennaio 2012. Sarà operativo a partire dalla serata di domani, il nuovo impianto di illuminazione pubblica delle vie Bindi e Piave. Questo è quanto comunica il Municipio in una nota che prosegue:sono tredici i punti luminosi "su palo", lungo il tratto di via Piave cui si aggiungono i quattro lampioni di forma classica, a “lanterna”(nella foto), lungo via Bindi.

L'entrata in funzione del nuovo sistema di illuminazione, secondo una tecnologia che consente il risparmio energetico garantendo allo stesso tempo contenuti livelli di inquinamento luminoso, conclude gli interventi a largo spettro che, partiti nell'agosto duemilanove, hanno interessato le due vie di Giulianova Alta, ad iniziare dai lavori di consolidamento del versante collinare su via Piave per contrastare in dissesto idrogeologico in atto, proseguendo con il rifacimento del manto d'asfalto, la realizzazione dei nuovo marciapiedi in travertino e della balaustra.

 

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Il testo è stato presentato questa mattina in una conferenza stampa sulle rive del lago nel comune di Colledimezzo, a cui hanno preso parte i Consiglieri regionali Alessio Monaco, Antonio Blasioli, Vincenzo Menna, Silvio Paolucci, Antonio Di Marco, Francesco Taglieri e il Capogruppo Luciano D’Amico, e tutti i sindaci dei sette comuni interessati.

"Alta l'attenzione del Governo regionale sulla problematica con provvedimenti concreti, quasi 8 milioni di euro"

L’assessore alle Attività produttive, Tiziana Magnacca, ha avuto un incontro con le aziende del distretto della moda della Val Vibrata, consorzio presieduto da Francesco Palandrani.

“Il 42,07% di Fratelli d’Italia a Casalbordino, in occasione della consultazione elettorale europea, è un risultato straordinario, che va oltre la media regionale e nazionale".