Marted 18 Giugno 2024

Politica

Elezioni regionali, l'imprenditrice Rita D'Andrea scende in campo con Azione politica nella lista della Lega

07/02/2024 - Redazione AbruzzoinVideo
Elezioni regionali, l'imprenditrice Rita D'Andrea scende in campo con Azione politica nella lista della Lega

L’imprenditrice di Montesilvano, dopo un incontro con il presidente Gianluca Zelli, ha deciso di scendere in campo mettendo a servizio della collettività la sua lunga esperienza nel settore edile.

Con l’ingresso dell’imprenditrice Rita D’Andrea, in Azione Politica, si chiudono le candidature alle elezioni regionali del movimento civico, che il prossimo 10 marzo correrà nella lista della Lega. D’Andrea, parteciperà alle regionali insieme al vice presidente del Consiglio comunale di Pescara, Berardino Fiorilli, il quale lo scorso gennaio aveva presentato la sua candidatura, nel corso di una conferenza stampa. L’imprenditrice di Montesilvano, dopo un incontro con il presidente Gianluca Zelli, ha deciso di scendere in campo mettendo a servizio della collettività la sua lunga esperienza nel settore edile.

Rita D’Andrea è nata e cresciuta nel mondo delle costruzioni, essendo la figlia di Michele D’Andrea, imprenditore edile, che ha fondato il gruppo D’Andrea & D’Andrea, un gruppo imprenditoriale con oltre 50 anni di storia e più di 5.000 appartamenti venduti, i cui valori di un’impresa seria, innovativa e affidabile sono stati i pilastri fondanti di una filosofia vincente non solo in Abruzzo, ma anche nelle aree di Parma e Bologna. L’imprenditrice racconta la sua storia e quella della sua famiglia: “Mio padre Michele ha dedicato molto del suo lavoro alla bonifica e riqualificazione della zona attorno al lungomare di Montesilvano – spiega Rita D’Andrea - , dove ora sorgono decine di palazzi e complessi residenziali. Si è trattato di una grande opera di urbanizzazione che ha contribuito allo sviluppo socioeconomico del litorale nord della provincia Pescarese. In questo progetto è stato coinvolto anche l’architetto Oriol Bohigas, uno dei più affermati e importanti urbanisti contemporanei d’Europa. Le sue idee e suggerimenti per una nuova e moderna urbanizzazione, concepita come luogo di socializzazione e forte identità, furono accolte con molto entusiasmo dall’amministrazione comunale di Montesilvano."

"Il progetto ha portato al sorgere di ampie vie e viali piacevolmente percorribili, contraddistinti dal verde e dagli alberi, del centro congressi Pala Dean Martin e di un’ampia piazza caratterizzata dalla presenza di attività commerciali, turistiche e di servizi, che l’hanno resa centro di riferimento per tutta la città. Inoltre, mio fratello Alberto, prematuramente scomparso all’età di 46 anni, ha realizzato la struttura di Porto Allegro, primo multisala della provincia di Pescara. Un’altra collaborazione particolarmente fruttuosa e duratura è stata quella con l’artista Franco Summa, da cui prese il via quella che è stata definita un’architettura dipinta. Dagli anni 2000 la D’Andrea & D’Andrea ha preso una svolta architettonica audacemente moderna, improntata sul design urbano. Questo si concretizza con un arricchimento del centro urbano di Pescara tramite la realizzazione di edifici quali “Via Trento Place” in Via Trento e “One Hundred” in Via Carducci, caratterizzati dalla scelta di materiali di costruzione particolarmente innovativi. Mio padre e mio fratello sono per me stati due figure forti e di riferimento, esempi di spirito imprenditoriale. La D’Andrea & D’Andrea non è stata solo un’azienda familiare, in cui ho avuto l’opportunità di crescere e formarmi, ma anche la rappresentazione di una visione più ampia che va oltre la semplice edilizia ma spazia in una vera e propria volontà di rivalutare e riqualificare il proprio territorio. Questi sono gli stessi valori e principi che desidero condividere nel mio impegno politico nella Regione Abruzzo”.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Il testo è stato presentato questa mattina in una conferenza stampa sulle rive del lago nel comune di Colledimezzo, a cui hanno preso parte i Consiglieri regionali Alessio Monaco, Antonio Blasioli, Vincenzo Menna, Silvio Paolucci, Antonio Di Marco, Francesco Taglieri e il Capogruppo Luciano D’Amico, e tutti i sindaci dei sette comuni interessati.

"Alta l'attenzione del Governo regionale sulla problematica con provvedimenti concreti, quasi 8 milioni di euro"

L’assessore alle Attività produttive, Tiziana Magnacca, ha avuto un incontro con le aziende del distretto della moda della Val Vibrata, consorzio presieduto da Francesco Palandrani.

“Il 42,07% di Fratelli d’Italia a Casalbordino, in occasione della consultazione elettorale europea, è un risultato straordinario, che va oltre la media regionale e nazionale".