Mercoledì 24 Febbraio 2021

Politica

Comitato ristretto dei sindaci, l'Udc chiede ingresso del sindaco di Ortona Leo Castiglione

15/01/2021 - Redazione AbruzzoinVideo
Comitato ristretto dei sindaci, l'Udc chiede ingresso del sindaco di Ortona Leo Castiglione

Il segretario regionale Enrico Di Giuseppantonio: È una città ed un territorio che nel comitato uscente non sono stati rappresentati.

“L’ingresso del sindaco di Ortona, Leo Castiglione, nel Comitato Ristretto dei Sindaci, che sarà eletto nella prossima assemblea , non potrà che accrescere le funzioni propositive, consultive e valutative rispetto alla programmazione sanitaria nel territorio della Asl 2, Lanciano-Vasto-Chieti”. E’ quanto sostiene il Segretario Regionale dell'UDC, Enrico Di Giuseppantonio, che chiede, anche come sindaco di Fossacesia, l'ingresso nel Comitato del primo cittadino di Ortona. È una città ed un territorio che nel comitato uscente non sono stati rappresentati. La Regione Abruzzo, inoltre, ha recentemente riqualificato come ospedale di base l’intera struttura di Ortona. “Ritengo che Castiglione possa essere una autorevole voce dei cittadini di Ortona e di tanti altri centri vicini dell’entroterra ortonese e della Costa – aggiunge il Segretario Regionale dell'UDC . L’Ospedale “Gaetano Bernabeo” ha sempre rappresentato un punto d'eccellenza nella sanità abruzzese e lo ha confermato anche in questi mesi di difficile gestione dell’emergenza Covid. Mi pare che ci siano i presupposti perché Castiglione possa contribuire a mettere in relazione le esigenze del territorio con la linea da seguire sulle politiche sanitarie tese a farsi strumento per garantire realmente il diritto alla salute non solo nell’ortonese e per svolgere un ruolo altrettanto significativo a tutela del personale sanitario che opera al Bernabeo ed in tutto il territorio provinciale chietino”. “Inoltre, Castiglione dovrà costantemente e puntualmente raccordarsi, assieme agli altri componenti del Comitato, con l’assemblea dei sindaci- conclude Di Giuseppantonio - per concordare in modo unitario gli indirizzi politici ed amministrativi ed esercitare le prerogative in autonomia per la nostra Asl. I rappresentanti delle amministrazioni locali non possono restare ancora ai margini di un servizio importante e vitale per cittadini”.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Tonia Paolucci: restringere le aree dove più spesso vengono segnalati assembramenti di ragazzi (ma anche di anziani), consentirebbe di migliorare i controlli e applicare sanzioni più puntuali ai trasgressori.

Masci: "La Regione faccia presto per l’affidamento definitivo. Il Comune è pronto a fare la sua parte per tutelare un luogo-simbolo"

“Il ministro ha garantito pieno impegno nei confronti delle Regioni per evitare che, entro poche settimane, questi deficit vadano a tradursi in pesanti tagli ai servizi essenziali che sono le Regioni e i Comuni sui territori.”

Vaccini Covid-19,Silvio Paolucci:"Non siamo soddisfatti delle risposte dell'Assessore regionale Verì, vogliamo il Piano Vaccini in Commissione Sanità e in Consiglio regionale perchè dobbiamo rispondere a tutti i cittadini. Il nostro obiettivo deve essere di 2 milioni di persone."