Domenica 29 Gennaio 2023

Politica

Balneari, Testa (FDI): dossier in evidenza del Governo Meloni

16/01/2023 - Redazione AbruzzoinVideo
Balneari, Testa (FDI): dossier in evidenza del Governo Meloni

Il deputato abruzzese “ Al lavoro per delineare a breve regole certe a tutela del settore”

“I balneari abruzzesi e italiani attualmente in balia delle aste volute dall’Unione Europea costituiscono uno dei principali dossier in evidenza del governo Meloni. La Bolkestein è una direttiva sbagliata perché una gran fetta di spiagge italiane libere può essere messa a gara per le concessioni demaniali, mentre va difeso il nostro grande capitale rappresentato dalle 30 mila imprese di balneazione”.

E’ quanto ha dichiarato il deputato abruzzese di Fratelli d’Italia, Guerino Testa, questa mattina durante l’assemblea regionale del sindacato italiano balneari (Sib), svoltosi a Pescara, alla presenza dei presidenti nazionale e regionale, Antonio Capacchione e Riccardo Padovano. “Siamo al lavoro – ha dichiarato l’onorevole – per delineare, da qui a pochi giorni, il miglior scenario di regole certe per il settore. La misura della proroga della scadenza delle concessioni è intesa non come strumento fine a se stesso ma funzionale all’obiettivo definitivo, di salvaguardia dell’intera categoria”. Testa ha poi ricordato “come il turismo sia stato un grande cavallo di battaglia di Fratelli d'Italia che ha scelto, sin dalla sua fondazione, di organizzare un dipartimento ad hoc e di chiedere alle Regioni in cui governa la relativa delega. Una linea ben chiara, garanzia di una programmazione seria e lungimirante”, ha concluso.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Abruzzo Fratelli d'Italia

Potrebbero interessarti

L'assessore Desiree di Loreto: Una piazza “sicura, innovativa e sostenibile”

Maurizio Bucci; Il centro sinistra chietino, ha completamente abbandonato qualsiasi tipo di controllo sulla società da loro detenuta

Questa mattina è stato presentato il progetto di legge che contiene le modifiche al testo contenente le disposizioni per l'istituzione della Nuova Pescara. Le dichiarazioni del presidente del Consiglio regionale Lorenzo Sospiri e dei consiglieri regionali Vincenzo D'Incecco e Leonardo D'Addazio

“Oggi è un giorno molto triste e doloroso per l'Abruzzo, proprio sei anni fa una valanga di neve e ghiaccio di 120 mila tonnellate ha travolto l'hotel Rigopiano a Farindola, sul versante pescarese del Gran Sasso, spezzando la vita di 29 persone".