Lunedì 06 Febbraio 2023

Cultura

Lanciano, al Liceo Classico presentato il Percorso “Biologia con Curvatura Biomedica”

12/10/2022 - Redazione AbruzzoinVideo

Il Liceo classico Vittorio Emanuele II avvierà questo percorso didattico sperimentale grazie ad una importante convenzione siglata con l'Ordine dei Medici. Il Corso prevede la selezione di studenti delle classi terze che svolgeranno attività' d'aula e attività all'interno di strutture collegate all'ambito sanitario.

A partire da questo anno scolastico il Liceo Classico  “Vittorio Emanuele II” di Lanciano è tra gli Istituti individuati, tramite Avviso Pubblico promosso dal MIUR, per l’attivazione del Percorso Nazionale di Potenziamento/Orientamento “Biologia con Curvatura Biomedica”.

Sono 254 i Licei Classici e Scientifici d’Italia entrati a far parte della rete di Scuole che attuano questo importante percorso didattico. Stamane la presentazione, nell'Aula Magna del Liceo, dell'iniziativa che vedrà protagonisti gli studenti del Liceo. Presenti la dirigente dell'Istituto, Prof.ssa Angela Evangelista, la Presidente dell'Ordine dei Medici e Odontoiatri della Provincia di Chieti, Dott.ssa Lucilla Gagliardi, il Professor Ferrini, numerosi docenti e gli studenti della Scuola. Non hanno voluto mancare il sindaco di Lanciano, Avvocato Filippo Paolini e l'Assessore all'Istruzione, Dottor Angelo Palmieri.

"Come unico Liceo Classico della Regione Abruzzo ad aver ottenuto questo riconoscimento, la nostra Scuola avvia il nuovo Corso Sperimentale, istituzionalizzato grazie alla sottoscrizione di un protocollo d'intesa tra il Direttore Generale degli Ordinamenti Scolastici e il Presidente della Federazione Nazionale dell'Ordine dei Medici, dei Chirurghi e degli Odontoiatri." Ha sottolineato la Dirigente Scolastica, Prof.ssa Angela Evangelista.

"Con loro abbiamo costituito un Comitato Tecnico Scientifico che si occuperà di strutturare questi percorsi modulari che si divideranno in attività d'aula gestite dai docenti di Scienze della nostra scuola e attività di approfondimento sulle patologie, gestite invece dai medici che l'Ordine ha reso disponibili a titolo gratuito. Per questo ringrazio la dottoressa Gagliardi e tutto l'Ordine dei medici che ha voluto fortemente questa sperimentazione."

"Obiettivo del progetto è fornire concreti strumenti ai giovani per aiutarli a scoprire le proprie attitudini personali. Al percorso di studi tradizionale, infatti, si affiancherà il potenziamento di Biologia che favorirà la preparazione per l’accesso a tutte le facoltà universitarie di area medico-sanitaria e scientifica, attualmente a numero chiuso". Conclude la Dirigente.

"L'Ordine dei Medici ha già sperimentato questa partnership con il Liceo Scientifico di Chieti, con il quale abbiamo già avviato il percorso di Biologia con Curvatura Biomedica già dal 2017, ora, grazie alla pubblicazione di un Bando, abbiamo significato al referente nazionale, presidente dell'Ordine dei medici di Reggio Calabria, la volontà di collaborare anche con Liceo Classico di Lanciano, che aveva espresso da tempo la volontà di iniziare questo percorso, cosi abbiamo strutturato una domanda, dando il nostro supporto e la nostra collaborazione. Siamo quindi arrivati alla firma, avvenuta oggi, della convenzione." Così la presidente dell'Ordine dei Medici della Provincia di Chieti, Dott.ssa Lucilla Gagliardi. 

"L'Ordine dei Medici metterà a disposizione gratuitamente degli insegnanti per i corsi, che saranno rivolti quest'anno solo agli studenti della terza classe del Liceo. - Continua la Dottoressa -  Saranno 50 le ore di lezione, di cui 20 erogate dagli insegnanti, 20 dai medici dell'Ordine e 10 ore prevedono delle esercitazioni sul campo, negli ambulatori o nelle strutture dell'Università o della Asl, sarà la scuola a stabilire con quali di queste strutture stipulare convenzioni o collaborazioni."

Un plauso all'iniziativa arriva dal sindaco Filippo Paolini: "Ringraziamo la preside ed il suo staff per aver deciso di avviare questo percorso che rappresenta una grande opportunità per gli studenti del Liceo classico di Lanciano, un momento di formazione strategico. Questa è l'età giusta per capire quale potrà essere il loro futuro. L'orientamento in una società delle competenze è fondamentale per capire, compiuti i 18 anni ed ottenuto il diploma, quale strada percorrere secondo ciò che lo studente desidera o secondo le capacità personali del ragazzo." Conclude Paolini.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Lanciano Scuola

Potrebbero interessarti

Nicodemo Gentile, avvocato cassazionista e presidente nazionale di Penelope, l’associazione che da vent’anni sostiene le famiglie delle persone scomparse anche attraverso assistenza di tipo legale, psicologico, tecnico ma soprattutto umano.

Verso la Giornata della memoria: Marsilio con Dureghello a L’Aquila per una riflessione con gli studenti abruzzesi

In esposizione i solidi geometrici ricavati dai disegni riportati nell’opera di Luca Pacioli e disegnati, all’epoca della stesura del manoscritto, proprio da Leonardo da Vinci.

Lo spettacolo di teatro Illusionismo, che si inserisce nella Stagione del teatro per ragazzi 2022 2023, incanta, diverte e incuriosisce non solo i bambini ma anche gli adulti.