Marted 25 Giugno 2024

Cronaca

Quindicenne con coltello nel parco: operazione delle Volanti della Questura di Pescara

07/09/2023 - Redazione AbruzzoinVideo
Quindicenne con coltello nel parco: operazione delle Volanti della Questura di Pescara

Una rapida azione di polizia sventa un potenziale pericolo nel parco cittadino

Nel corso dei normali dispositivi di prevenzione, vigilanza e controllo del territorio, condotti dalle Volanti della Questura di Pescara, un episodio avvenuto ieri pomeriggio ha richiamato l'attenzione degli operatori. Verso le 17:30, gli agenti hanno ricevuto una segnalazione sulla presenza di un gruppo di ragazzi che stava infastidendo altri giovani nel parco cittadino di Villa De Riseis.

Giunti prontamente sul luogo, gli agenti hanno notato un gruppo di giovani che, alla vista delle forze dell'ordine, ha deciso di allontanarsi. Tuttavia, durante l'intervento, gli operatori hanno effettuato un controllo approfondito. È emerso che un quindicenne, uscendo dal parco, aveva cercato di nascondere qualcosa nella propria tasca. Gli agenti hanno agito con prontezza e, dopo una perquisizione, hanno scoperto che il giovane era in possesso di un coltello a scatto con una lunghezza complessiva di 16 centimetri. Il minore è stato denunciato, in stato di libertà, per il reato di porto abusivo di arma, e successivamente è stato affidato ai suoi genitori. 

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Pescara Polizia di Stato

Potrebbero interessarti

A perdere la vita schiantandosi con la sua moto contro un palo della luce Lorenzo Giangiacomo. La tragedia scuote la comunità.

Una squadra dei Vigili del Fuoco del Comando di Teramo è intervenuta questa mattina nei pressi di Casale San Nicola, nel comune di Isola del Gran Sasso, per soccorrere una vitella in difficoltà.

Sono 14 gli indagati accusati di reati gravissimi tra i quali associazione di tipo mafioso armata, omicidio plurimo, concorso esterno in associazione mafiosa, estorsione e coltivazione di sostanze stupefacenti.

I militari del R.O.A.N. di Pescara in collaborazione con la Tenenza di Ortona hanno individuato un sito al cui interno era presente una carrozzeria abusiva priva di autorizzazioni per la gestione dei rifiuti speciali nonché della prevista abilitazione per l’emissione di fumi in atmosfera.