Marted 25 Giugno 2024

Cronaca

Pescara, arrestata ragazza di 22 anni trovata dalla squadra mobile con 108 grammi di cocaina

23/09/2023 - Redazione AbruzzoinVideo
Pescara, arrestata ragazza di 22 anni trovata dalla squadra mobile con 108 grammi di cocaina

La droga è stata rinvenuta nell'abitazione in cui la giovane donna vive con la famiglia

Una giovane donna di 22 anni, pescarese ed incensurata, è stata arrestata ieri dalla Squadra Mobile perché trovata in possesso di 108 grammi di cocaina destinata allo spaccio.

L’attività investigativa è stata svolta a seguito dell’intensificazione dei controlli disposti dal Questore Luigi LIGUORI su persone abitanti in case di edilizia residenziale popolare con precedenti di polizia per reati concernenti le sostanze stupefacenti oppure sospettate di essere dedite allo spaccio utilizzando l’abitazione per nascondere la droga, preparare le dosi e spacciarla, segnalandole, in caso positivo, agli enti di competenza affinché venga avviata la procedura amministrativa per la decadenza del diritto di assegnazione dell’alloggio.

Ieri pomeriggio la Squadra Mobile ha eseguito la perquisizione nell’appartamento in cui la giovane vive con la famiglia a Pescara, rinvenendo il cospicuo quantitativo di cocaina. La droga suddivisa in 8 confezioni, è stata sequestrata insieme alla somma di euro 3.400,00 in contanti di cui l’arrestata, disoccupata e priva di fonti di reddito, non è riuscita a giustificare la provenienza e, pertanto, ritenuta provento dell’attività di spaccio. Stamane, al termine dell’udienza di convalida, il giudice ha disposto nei suoi confronti la misura cautelare degli arresti domiciliari.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

A perdere la vita schiantandosi con la sua moto contro un palo della luce Lorenzo Giangiacomo. La tragedia scuote la comunità.

Una squadra dei Vigili del Fuoco del Comando di Teramo è intervenuta questa mattina nei pressi di Casale San Nicola, nel comune di Isola del Gran Sasso, per soccorrere una vitella in difficoltà.

Sono 14 gli indagati accusati di reati gravissimi tra i quali associazione di tipo mafioso armata, omicidio plurimo, concorso esterno in associazione mafiosa, estorsione e coltivazione di sostanze stupefacenti.

I militari del R.O.A.N. di Pescara in collaborazione con la Tenenza di Ortona hanno individuato un sito al cui interno era presente una carrozzeria abusiva priva di autorizzazioni per la gestione dei rifiuti speciali nonché della prevista abilitazione per l’emissione di fumi in atmosfera.