Mercoledì 18 Settembre 2019

Cronaca

Ordigno contro bar nella notte ad Atessa, indagini

07/02/2019 - Redazione AbruzzoinVideo
Ordigno contro bar nella notte ad Atessa, indagini

Un ordigno è stato fatto esplodere dopo la mezzanotte all'esterno del bar Poker di Atessa in località Saletti: la deflagrazione, avvertita a chilometri di distanza, ha danneggiato il gazebo esterno in legno e chiuso da pareti in vetro antisfondamento, causando danni per decine di migliaia di euro. Dai video sequestrati dai carabinieri, coordinati dal capitano Marco Ruffini, si vede un uomo incappucciato che ha piazzato un ordigno di forma circolare sotto la pedana del gazebo ed è poi fuggito in auto con complice. Il bar Poker era già stato incendiato nel 2016. Il titolare ha riferito ai carabinieri di non aver mai ricevuto minacce. Gli investigatori analizzeranno i resti dell'ordigno per capire il tipo di polvere utilizzata. È la prima volta che accade in zona un attentato di questo genere: un primo rapporto è già stato rimesso alla procura di Lanciano.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

cronaca atessa esplosione

Potrebbero interessarti

Sono una trentina le persone rimaste ferite nell'incidente che ha coinvolto un autobus della Tua uscito di strada e finito contro un albero a Caprara di Spoltore

Sta meglio Emanuel Masciarelli e forse domani potrebbe anche essere dimesso dall’ospedale di Pescara.

Militari della Guardia di Finanza di Catania hanno arrestato un corriere di droga che nella sua auto trasportava oltre 46 chilogrammi di marijuana e 200 grammi di hashish.

2 persone arrestate, 1 persona denunciata, 1584 persone identificate, 280 servizi di vigilanza nelle stazioni ferroviarie e di scorta a bordo di treni viaggiatori, 126 convogli scortati.