Domenica 21 Luglio 2024

Cronaca

Omicidio a Casoli, arrestato dalla Polizia Britannica l'inglese indagato dell'accoltellamento della compagna

02/11/2023 - Redazione AbruzzoinVideo
Omicidio a Casoli, arrestato dalla Polizia Britannica l'inglese indagato dell'accoltellamento della compagna

Avrebbe ucciso la compagna colpendola con 7 coltellate alla schiena.

Arrestato dalla polizia britannica l'uomo di 74 anni, inglese, ritenuto il presunto omicida di Michele Faiers Dawn, la donna di 66 anni, trovata cadavere ieri nella sua abitazione a Casoli, in contrada Verratti. La coppia aveva scelto di vivere nel piccolo centro del chietino da tre anni, in un casolare alla periferia del paese, ed è qui che si è consumata la tragedia, avvenuta, con ogni probabilità, qualche giorno fa quando l'uomo, per cause ancora da chiarire, avrebbe accoltellata la compagna alla schiena.

Sette, secondo i primi accertamenti medico legali, i fendenti che hanno ucciso la donna, trovata da un'amica esanime in una pozza di sangue, proprio quest'ultima non riusciva da tre giorni a mettersi in contatto con Michele così ha deciso di raggiungerla trovandosi di fronte una scena terribile. L'uomo, W.M.D., 74 anni, di Torquay, nel Regno Unito, sarebbe accusato di aver ucciso la compagna e di essere fuggito dopo il delitto a bordo della sua auto, una jeep bianca per poi dileguarsi e fare ritorno nel suo paese. Subito dopo il ritrovamento del cadavere erano scattate le indagini condotte dai carabinieri della Compagnai di Lanciano, con una vera e propria caccia all'uomo nazionale ed internazionale. Oggi l'arresto.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Casoli Carabinieri

Potrebbero interessarti

Infortunio sul lavoro questa mattina in una azienda di Mozzagrogna dove un operaio di 51 anni, che stava effettuando dei lavori all'interno della fabbrica, per cause in corso di accertamento si è infortunato ad una mano. L'uomo, soccorso dai sanitari del 118, e trasportato all'ospedale di Chieti, ha riportato l'amputazione di due dita della mano sinistra. 

Il Presidente del Consiglio regionale Sospiri annuncia l'incremento di 40 litri al secondo grazie al pozzo numero 9 di Bussi, assicurando mezz'ora in più di acqua al giorno per le famiglie del territorio.

Anche nell’estate 2024 la Polizia di Stato accompagnerà il viaggio di quanti approfitteranno della bella stagione per visitare le principali località turistiche italiane.

Il tribunale di Pescara ha condannato a dieci anni e quattro mesi di reclusione Nico Fasciani, 25 anni, di Civitaquana (Pescara) al termine del processo con rito abbreviato per il duplice tentato omicidio nei confronti di uno zio, Giancarlo Fasciani (57), e della compagna di quest'ultimo, Paola De Palma (30) feriti gravemente, a colpi di pistola, il 17 maggio 2023.