Lunedì 17 Giugno 2024

Cronaca

Casalanguida, muore il giovane colpito alla testa da una fucilata

13/09/2023 - Redazione AbruzzoinVideo
Casalanguida, muore il giovane colpito alla testa da una fucilata

Secondo il racconto del padre, che lo aveva trovato in condizioni disperate, il colpo era partito mentre stava pulendo la carabina di sua proprietà

Non ce l'ha fatta Umberto d'Annunzio, il giovane operaio 23enne di Casalanguida, nel vastese, che domenica scorsa era rimasto ferito gravemente dopo essere stato attinto da un colpo di fucile alla testa.

Il padre del giovane aveva raccontato di aver trovato il figlio in condizioni disperate nella sua stanza, aveva accanto il fucile e tutto l'occorrente per pulirlo. La carabina 22 di proprietà del padre della vittima era detenuta regolarmente. La procura ha aperto un fascicolo incaricando i carabinieri di fare luce sulla morte del giovane. L'arma è stata posta sotto sequestro.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

C'è anche un'impresa con sede operativa a Vasto tra le 22 coinvolte nel gruppo delinquenziale scoperto dalle Fiamme Gialle di Treviso, dedito a truffe ai danni delle società di leasing. Le indagini, coordinate dalla Procura di Treviso, hanno portato alla denuncia di 30 persone Il gruppo proponeva beni industriali inesistenti alle società di leasing e non onorava i contratti.

Approvati Sub-Emendamenti per 7 Milioni di Euro, ma restano dubbi sui tempi di erogazione degli aiuti