Marted 27 Febbraio 2024

Cronaca

Ancora controlli dei carabinieri di Lanciano sui cantieri, scattano denunce e sanzioni.

15/06/2022 - Redazione AbruzzoinVideo
Ancora controlli dei carabinieri di Lanciano sui cantieri, scattano denunce e sanzioni.

I Carabinieri di Lanciano in collaborazione con i colleghi specializzati del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Chieti e della Stazione Forestale di Lanciano, hanno ispezionato un cantiere edile operante nel territorio di Castel Frentano rilevando diverse irregolarità in tema di sicurezza sul lavoro

Questa volta i Carabinieri della Compagnia Carabinieri di Lanciano, sempre nell’ambito della campagna per la sicurezza sul lavoro nei cantieri edili, avviata dal Comando Provinciale di Chieti, nella giornata di ieri, in collaborazione con i colleghi specializzati del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Chieti e della Stazione Forestale di Lanciano, hanno ispezionato un cantiere edile operante nel territorio di Castel Frentano rilevando diverse irregolarità in tema di sicurezza sul lavoro, in particolare riscontrando la mancata viabilità nel cantiere, delle opere provvisionali non a norma, l’omessa vigilanza del coordinatore della sicurezza, la mancata corrispondenza del Piano di Montaggio uso e smontaggio (PIMUS) in materia di ponteggi obbligatori e l’irregolare smaltimento dei rifiuti speciali non pericolosi, il tutto in violazione del D.Lgs. 152/2006. Pertanto, sia a carico dell’Amministratore unico della Ditta che sta effettuando i lavori, 30enne di Lanciano, sia del coordinatore per la sicurezza del cantiere, 45enne del posto, è scattata la denuncia all’Autorità Giudiziaria con contestuali prescrizioni che hanno comportato sanzioni penali per oltre 21.000 euro. I controlli proseguiranno anche nei prossimi mesi.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Nel corso di un'operazione mirata denominata "Drug Market", i militari del Comando Provinciale di Pescara hanno arrestato un giovane spacciatore trentenne, sequestrando un carico di sostanze stupefacenti stimato in 8.000 euro sul mercato della droga.

È accaduto questa sera, 25 febbraio 2024, intorno alle 21 tra via Vittorio Veneto e corso Bandiera.

Operazione delle volanti nel quartiere di via Raiale porta all'arresto di un 33enne pakistano, colto sul fatto dopo il furto di cavi in rame.

Ancora da chiarire le cause della tragedia. Indaga la polizia di Vasto