Lunedì 06 Febbraio 2023

Attualità

Roseto, nasce il Tavolo per l'inclusione della disabilità

31/10/2022 - Redazione AbruzzoinVideo
Roseto, nasce il Tavolo per l'inclusione della disabilità

L'amministrazione comunale invita la cittadinanza a partecipare alla riunione preliminare il prossimo 3 novembre in sala consiliare.

Inizia ufficialmente il percorso che porta alla nascita del “Tavolo dell’Inclusione per la disabilità”, uno strumento fortemente voluto dall’Amministrazione Comunale di Roseto degli Abruzzi e dall’Assessore al Sociale Francesco Luciani. Il primo passo concreto è rappresentato dalla riunione preliminare per la costituzione del Tavolo, che si terrà il prossimo 3 novembre, alle 17, presso la sala Consiliare del Comune di Roseto degli Abruzzi e al quale sono invitati a partecipare tutte le associazioni, le cooperative, organizzazioni, i cittadini e tutti i portatori d’interesse impegnati nel campo del sociale e della disabilità.

“Il Tavolo dell’Inclusione per la disabilità è un gruppo di lavoro permanente, interistituzionale e multiprofessionale che si intende costituire al fine di dar vita ad un organismo permanente di confronto e condivisione che evidenzi i problemi e che, attraverso proposte concrete, porti avanti, in modo coordinato con l’Amministrazione Comunale, le scelte più opportune per consentire il riconoscimento dei diritti delle persone con disabilità – affermano il Sindaco Mario Nugnes e l’Assessore Francesco Luciani - Ogni partecipante porta al Tavolo il suo contributo di idee, saperi e competenze sviluppate all’interno dell'organizzazione di appartenenza e ha modo di trasferire nel proprio contesto di vita e di lavoro le diverse visioni, gli ulteriori saperi e le buone pratiche emersi dal confronto e dal lavoro interdisciplinare, aspetto questo caratterizzante del “fare rete”. Invitiamo pertanto tutte le associazioni, locali, provinciali e regionali, a partecipare alla riunione preliminare del 3 novembre e con loro tutti i cittadini che hanno a cuore queste tematiche”.

Il tavolo si prefigge i seguenti obiettivi specifici: costituire una rete territoriale di stakeholders; individuare i problemi emergenti e le possibili soluzioni; implementare la solidarietà, il supporto e l’aiuto alle persone con disabilità e ai loro familiari; supportare l’Amministrazione Comunale nella sua funzione volta al miglioramento dei servizi e delle prestazioni offerte dalle varie istituzioni o enti, tenendo conto delle specifiche competenze; offrire, in particolare all’Amministrazione Comunale, gli strumenti concreti di conoscenza per intervenire in modo efficace, efficiente e tempestivo; fa conoscere e diffondere la cultura dell’accessibilità e dell’inclusione, con lo scopo di sensibilizzare la cittadinanza; offrire opportunità di studio e approfondimento su leggi, normative, progetti, esperienze interessanti e innovative.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Presentazione delle domande esclusivamente in via telematica

Auge ha sede a Dubai ma è fondata e diretta dall’ italiana Monica Perna che propone un modello vincente di lavoro a distanza

Menna e Della Penna "Ora lo stadio Aragona garantirà maggiore sicurezza e favorirà il rilancio in termini di offerta di servizi per lo sport per l’intera comunità locale".

Sarà l’ex scuola superiore Guglielmo Reiss Romoli, situata a L’Aquila in via Giovanni Falcone, a ospitare l’Ecosistema di Innovazione, digitalizzazione e sostenibilità per l’economia diffusa in Italia Centrale Vitality, uno degli 11 ecosistemi di innovazione nazionali finanziati con i fondi del PNRR.