Domenica 12 Luglio 2020

Attualità

Per la ventitreesima volta la spiaggia di San Salvo è Bandiera Blu

14/05/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Per la ventitreesima volta la spiaggia di San Salvo  è Bandiera Blu

Commossa e felice il sindaco Tiziana Magnacca che ringrazia la Fee Italia per l'assegnazione del prestigioso riconoscimento

«E’ davvero una bella notizia la riconferma per ventitreesima volta della Bandiera Blu. Sono emozionata e felice per San Salvo perché questo riconoscimento è la migliore garanzia di qualità per i residenti, i turisti e gli operatori dell’intero comparto turistico e arriva nel momento in cui stiamo per ripartire dopo la pandemia». Lo ha dichiarato il sindaco di San Salvo Tiziana Magnacca al termine della cerimonia di consegna della Bandiera Blu avvenuta questa mattina con il collegamento diretto via Facebook per le limitazioni imposte dal Covid-19. Il sindaco ringrazia la Fee Italia nella persona del presidente Claudio Mazza «per questo ennesimo riconoscimento assegnato a San Salvo, che ha superato tutti i severi requisiti richiesti. La Bandiera Blu, in questa estate 2020 che si presenta così complessa, sarà ancora una volta un valore aggiunto per la nostra Città anche come opportunità di speranza per i nostri operatori economici – ha concluso il sindaco – ed è la migliore conferma dell’eccellenza della qualità delle acque marine, dell’aria, della capacità di accoglienza delle strutture ricettive e dei servizi forniti». Hanno presenziato al collegamento con presenti gli assessori Tonino Marcello (Turismo) e Giancarlo Lippis (Ambiente) che il sindaco ha ringraziato assieme al lavoro preparatorio ed esecutivo, che dura un intero anno, del personale dei rispettivi settori comunali.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Un progetto finalizzato alla prevenzione e al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti nei pressi degli edifici scolastici.

Saranno aumentati i servizi di controllo da parte delle forze dell’ordine, ed il Comune modificherà la viabilità sul lungomare.

La Borsa di Studio "Trampolino di Lancio - Stefania Spanò", bandita dalla Fondazione Abruzzese per le Scienze della Vita ONLUS nel febbraio scorso, è stata assegnata alla Dott.ssa Francesca Cervellini di Isola del Gran Sasso (TE), per un progetto di ricerca da svolgere presso il Dipartimento di Genetica dell'Università di Siviglia, Spagna, sotto la direzione del Prof. David Canovas.

Servirà per servirà per le emergenze idrogeologiche come le strade e i sottopassi allagati a causa delle forti piogge.