Lunedì 14 Ottobre 2019

Sanità

Un lettino per la Pediatria di Lanciano, dono della Onlus “Lorenzofacciungoal”

19/10/2018 - Redazione AbruzzoinVideo

Una nuova donazione per l’ospedale di Lanciano da parte della Onlus “Lorenzofacciungoal”, nata in ricordo del giovane calciatore Lorenzo Costantini, stroncato a 20 anni da una leucemia. Un lettino pediatrico è stato consegnato questa mattina alla Pediatria dalla presidente Anna D’Ovidio, alla presenza del neo direttore dell’unità operativa, Piero Pelliccia, di Pasquale Flacco e Giulietta Capocasa, rispettivamente direttore generale e amministrativo della Asl Lanciano Vasto Chieti, e dell’assessore regionale alla Programmazione sanitaria, Silvio Paolucci. L’Amministrazione comunale di Lanciano era rappresentata da Dora Bendotti, assessore alle Politiche sociali,  e Leo Marongiu, presidente del Consiglio.

Per l’acquisto del lettino è stata utilizzata parte dei fondi raccolti con il 4° Memorial di calcio a 5 “Lorenzo Costantini” che si era svolto a Lanciano nei mesi di giugno e luglio, con il coinvolgimento di 18 squadre.  

«Abbiamo voluto questa piccola cerimonia - ha tenuto a specificare Anna D’Ovidio, madre di Lorenzo - per dare testimonianza concreta del nostro impegno e di come utilizziamo le somme raccolte. Lo ritengo un preciso dovere verso quanti ci sostengono con il loro contributo economico. I fondi raccolti la scorsa estate, oltre che per il lettino, li abbiamo destinati anche alla Casa di Lorenzo, struttura che oggi offre assistenza a 20 malati oncologici».

 

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

"Senza l’Università la Asl non avrebbe futuro", Schael incontra il Rettore Caputi e insieme pensano a un progetto strategico per il futuro

Venerdì 18 ottobre 2019 in occasione della Giornata Mondiale sulla Menopausa l’ASL di Teramo ha aderito all’Open Day sulla Menopausa promossa dall’Osservatorio Nazionale sulla salute della Donna e di genere

La nuova Tac dell'ospedale di Vasto sarà attivata entro fine anno. Questa la garanzia data questa mattina a Thomas Schael dal direttore dei lavori, Maurizio Baldassarre

Come molte altre regioni d’Italia, anche l’Abruzzo sceglie di aderire a quella che sarà, almeno nei fatti, la prima Giornata Nazionale dedicata al Tumore al Seno Metastatico.