Marted 02 Giugno 2020

Politica

Lanciano, Il consiglio comunale approva il Bilancio di previsione 2020

13/03/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Lanciano, Il consiglio comunale approva il Bilancio di previsione 2020

Un bilancio da 30 milioni di euro che aprirà da subito a nuove assunzioni, a nuovi interventi straordinari per contenere i disagi che derivano alle imprese e alle famiglie per l'emergenza coronavirus

"Abbiamo approvato il bilancio di previsione 2020 in un consiglio comunale che passerà alla storia per tanti motivi. Ci siamo assunti le nostre responsabilità, nel rispetto del nostro mandato e delle misure di sicurezza disposte dalle autorità sanitarie e governative, nei confronti della comunità che abbiamo il dovere e l'onore di amministrare e che abbiamo dotato dello strumento fondamentale per essere guidata al meglio in questi giorni così difficili." Sono le parole del sindaco di Lanciano Mario Pupillo al termine dell'odierna seduta del consiglio comunale. "Un bilancio da 30 milioni di euro - continua Pupillo - che aprirà da subito a nuove assunzioni, a nuovi interventi straordinari per contenere i disagi che derivano alle imprese e alle famiglie per l'emergenza coronavirus - come ha sottolineato il nostro Assessore Carlo Orecchioni, siamo pronti a valutare il differimento delle scadenze e numero delle rate di quelli che sono i tributi comunali, come Tari e Tosap. Grazie a quanti hanno voluto condividere con noi una pagina importante di servizio alla cittadinanza nel supremo interesse pubblico: gli Assessori, i Consiglieri, la Segretaria comunale, i Dirigenti i Dipendenti comunali, i Cittadini collegati in streaming.- continua il sindaco di Lanciano il quale ringrazia in particolar modo il presidente del consiglio Leo Marongiu "Che in questi giorni difficili ha saputo condurre in porto con le qualità che tutta la città gli riconosce, noi per primi, una fase delicatissima per la vita amministrativa della città". Nessuna parola, da parte di Pupillo, sull'assenza degli esponenti dell' opposizione, che non erano in aula per "protestare" contro la decisione di non aver voluto rinviare la seduta, come da loro espressamente chiesto, vista l'emergenza Coronavirus e nel rispetto del Decreto governativo "Italia zona protetta". Nel Paese tutto si ferma tranne il consiglio comunale di Lanciano, dicono le opposizioni che tuonano: "Cos'è una prova di forza? l'arrogante dimostrazione che The show must go on? uno stratagemma per velocizzare l'avvio della campagna elettorale 2021?".

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

L'assessore regionale replica alle dichiarazioni dei sindacati: "Alle polemiche contrappongo i fatti"

Complicato coniugare sicurezza, sorveglianza e controllo con le aspettative che i cittadini nutrono per poter frequentare gratuitamente le spiagge

Intervista al neo Assessore Maria Patrizia Bomba, a cui sono state affidate le deleghe alla mobilità, commercio, digitalizzazione, agricoltura, lavoro e intervista al Sindaco di Lanciano Mario Pupillo.

E' l'ordinanza n° 66 in cui il presidente della regione Abruzzo Marsilio e l'assessore all'ambiente Campitelli chiariscono le misure da seguire per lo smaltimento dei dispositivi individuali nelle aziende abruzzesi