Domenica 20 Settembre 2020

Politica

Incendi nell'aquilano, la Regione Abruzzo stanzia 380 mila euro per interventi di somma urgenza

10/08/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Incendi nell'aquilano, la Regione Abruzzo stanzia 380 mila euro per interventi di somma urgenza

Dopo gli incendi che hanno colpito per sei giorni il capoluogo d'Abruzzo ovvero la frazione di Arischia e i quartieri di Pettino-Cansatessa, la Regione, ha dato seguito alla richiesta formulata dal Comune dell'Aquila.

A darne notizia sono il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, e il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio. “Si tratta – spiegano sindaco e presidente – di una prima azione, legata ai sopralluoghi che i tecnici del Genio civile e del Comune hanno svolto il 7 agosto nei territori flagellati dalle fiamme, per le quali sono ancora in corso le operazioni di spegnimento. La sinergia tra Comune e Regione è massima per fornire risposte celeri rispetto ad un evento che ha colpito duramente il patrimonio naturalistico ed arboero della città dell'Aquila". Le somme per i lavori, finalizzati alla messa in sicurezza delle zone interessate dai roghi, rimozione dai canali di scolo naturali di detriti di vario genere e realizzazione di opere lungo gli stessi sono stati quantificati in 200mila euro per l’area sovrastante la frazione di Arischia ed in 180mila per quella sovrastante i quartieri di Cansatessa, Pettino e San Sisto.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

L'Aquila Marco Marsilio

Potrebbero interessarti

Dal 2 ottobre si torna a volare a bordo di Alitalia da Pescara a Milano Linate

Segnalati alla prefettura di Chieti quali assuntori di droga due adolescenti

Il Consigliere regionale è stato il primo firmatario della proposta di legge volta ad evitare la soppressione dei presidi di giustizia minori e che ora sarà al vaglio del Parlamento.

In una conferenza stampa gli esponenti dell’opposizione hanno parlato di “Avviso di sfratto” per la Giunta di centro sinistra.