Lunedì 05 Giugno 2023

Eventi

Presentata 16sima edizione dell’Abruzzo Wine - Premio Vino e Cultura Città di Pescara

07/12/2022 - Redazione AbruzzoinVideo
Presentata 16sima edizione dell’Abruzzo Wine - Premio Vino e Cultura Città di Pescara

l settore torna protagonista all'Aurum dall'8 all'11 dicembre

Una quattro giorni di degustazioni, aperte al pubblico dalle ore 17.00 alle ore 21.00, che darà l'opportunità di scegliere la propria etichetta preferita, indicando sulla scheda le proprie preferenze. Quest'anno, nella sedicesima edizione del Pescara Abruzzo Wine, dall’8 all’11 dicembre, l'Aurum ospiterà oltre 100 cantine provenienti dal territorio regionale e dalle provincie limitrofe, per un totale di oltre 370 etichette.

 

 

 

Le novità di questa edizione sono rappresentate dai convegni: ‘Tappi in sughero ed economia circolare”; Nuove DOCG "Terra dei Vestini" e "Casauria"; “Neroantico di Pretalucente" e dalle mostre: “Liquori antichi abruzzesi”; “Prodotti tradizionali abruzzesi”. La manifestazione è stata presentata questa mattina a Palazzo di città nel corso di una conferenza stampa tenutasi presso la Sala della Giunta. "Pescara si conferma ancora una volta la porta d’Abruzzo per qualsiasi iniziativa – ha detto il sindaco Carlo Masci – Questo importante evento ha inoltre una finalità benefica e di intervento sulla nostra città, aspetto che lo rende ancor più gradito. Teniamo anche conto che si tratta di una vetrina di rilievo per i nostri vini e per la nostra enogastronomia, che tanto portano il nome del nostro territorio in giro per il mondo. Tutto questo avviene inoltre nello scenario dell’Aurum che è un elemento caratterizzante della nostra città. In questi giorni dunque si creerà un insieme di suggestioni di gusto, arte e cultura che non può non vederci presenti come amministrazione". L’assessore alla Cultura Maria Rita Carota ha sottolineato "il valore di questo evento che è stato giustamente definito “un Vinitaly abruzzese” ma che non abbraccia solo la nostra regione. L’importanza di questa rassegna sta nel fatto che le imprese abbiano aderito a un progetto e non solo a un’esposizione. Si sono unite per un progetto di valorizzazione del territorio e dei suoi fantastici prodotti tipici. È attraverso questi veicoli d’immagine che diamo lustro anche alle nostre bellezze e ai siti di interesse turistico".. Il Pescara Abruzzo Wine – ha voluto ulteriormente sottolineare il patron di Abruzzo Wine e delegato Aies Abruzzo, Molise e Marche, Nino Catani "è un’opportunità non solo per le cantine e per i consumatori ma è un grande momento di solidarietà. Oltre a devolvere il ricavato dell’asta di formati speciali Magnum a beneficio del comune di Pescara per la ricostruzione della Pineta Dannunziana, i vini che avanzeranno saranno donati alla mensa della Caritas. Invito dunque tutti a partecipare già dal giorno festivo dell’8 dicembre". Già lo scorso anno furono raccolti e versati 2000 euro. Con questi numeri, il Pescara Abruzzo Wine si conferma come la più grande rassegna vinicola in_Italia a degustazione gratuita, col sistema "Grape based" (ovvero, i vini raggruppati per tipologia di vitigni). L'organizzazione dell'evento è a cura delle Delegazione adriatica dell'AIES (Accademia Internazionale Enogastronomi e Sommeliers) e della Corporazione dei Saperi e dei Sapori. Pescara, 6 dicembre 2022

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Pescara

Potrebbero interessarti

L'incontro è organizzato dall’Istituto Comprensivo M. Bosco e dall’associazione “Progetto Etiopia Onlus” nell'ambito degli eventi volti a celebrare gli 80 anni degli Eroi Ottobrini e i 70 anni dell’Unesco.

Tre sere di incontri con altrettanti tre grandi fotografi, un workshop dedicato agli appassionati e cinque mostre fotografiche. Tutto questo è Immagina - una strada verso tutte le arti, la rassegna organizzata dall’associazione Social Photography Street (SPS) 6212 che sarà al Polo Museale Santo Spirito da giovedì 11 a domenica 14 maggio.

La decorazione artistica realizzata da Emeid verrà collocata in piazza degli Eroi

Il 4 maggio 1861 a Torino l’allora Ministro Manfredo Fanti decretò la nascita dell'Esercito Italiano. A Roma la celebrazione presso Piazza del Popolo.