Domenica 25 Settembre 2022

Eventi

Lanciano, venerdì e sabato Musica Nova nel quartiere di Civitanova Concerti Arte Convivialità

07/09/2022 - Redazione AbruzzoinVideo

Nei luoghi più significativi del quartiere storico le performance musicali di numerosi maestri, con l'esecuzione di noti e suggestivi brani di grandi musicisti

Il quartiere Civitanova, nel centro storico della città di Lanciano, sarà, venerdì e sabato prossimi, 9 e 10 settembre,  la location d'eccezione di due serate dedicate alla musica, all'arte e a momenti di convivialità con la prima edizione di Musica Nova, un'iniziativa ideata e organizzata dall' Istituzione Civica di Musica Fedele Fenaroli di Lanciano, presieduta dal Maestro Roberto De Grandis, in collaborazione con la neo Associazione Civita Nova.

L'evento si inserisce nel cartellone delle iniziative in programma per le Feste di Settembre, dedicate alla Madonna del Ponte e rappresenta una delle novità più interessanti e affascinanti del settembre lancianese. Civitanova è uno 4 quartieri storici di Lanciano, un luogo che conserva in se tanta arte, cultura, patrimoni architettonici, chiese meravigliose, basti pensare che qui hanno sede la chiesa di Santa Maria Maggiore, risalente al XIII secolo, con la sua imponente facciata gotica, la Chiesa di Santa Giovina, edificio risalente al XVI, sempre nel quartiere si trova il Palazzo Arcivescovile che ospita il Museo Diocesano e l'archivio storico Diocesano, ci sono alcuni palazzi 500eschi di pregio, c'è la Casa di Spoltore e soprattutto qui, in ogni vico, si respira la storia della città.

Dalle finestre di alcune abitazioni, quelle che danno sui tetti, è possibile ammirare la Cattedrale e la statua della Madonnina che si affaccia su piazza Plebiscito e quindi guarda proprio il centro storico. Civitanova, ma anche gli altri quartieri, sono luoghi che hanno tutte le carte in regola per essere tappa di un percorso turistico, ma anche al centro della vita sociale culturale ed economica della città, integrandosi nella Lanciano moderna.

Musica Nova torna a far diventare questo quartiere protagonista e lo fa con la musica diffusa, con le esibizioni di canto lirico dai balconi delle case che si affacciano sulle 100 scale, negli androni dei palazzi storici, nei vicoli, con l'esecuzione dei brani più conosciuti ed amati, di ogni genere musicale del panorama nazionale  ed internazionale.

Ad esibirsi saranno i maestri dell'Istituzione Civica Fedele Fenaroli a partire proprio dal maestro Roberto De Grandis.

Venerdì e sabato prossimi nel quartiere si creerà, dalla 19,  un'atmosfera magica che coinvolgerà ed emozionerà. I visitatori seguiranno un percorso che partirà salendo dai 100 gradoni, dove si esibiranno i docenti di oboe, flauto, e sax, poi in piazza Santa Maria Maggiore si potrà ascoltare un concerto di canto lirico e piano, in via delle ripe percussioni e trio blues, nei pressi della casa del maestro Spoltore il flauto dolce , a largo d'Appello sarà protagonista il trio Jazz, a Santa Giovina, il concerto d'organo con uno strumento del XII secolo. Nell'androne di Palazzo Cocco si potrà ascoltare l'esibizione dell'arpa, al Museo Diocesano musiche di chitarra e fllauto, e dulcis in fundo, in questo meraviglioso viaggio musicale nel quartiere Civitanova,  si arriverà dinanzi alla sede dell'Istituzione Civica dove si esibiranno in concerto gli allievi della scuola Civica . Non mancheranno punti ristoro e convivialità con degustazioni enogastronomiche.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Lanciano

Potrebbero interessarti

Presenti il sindaco di Lanciano Filippo Paolini, l'assessore Cinzia Amoroso e alcuni consiglieri comunali, che hanno espresso parole di grande apprezzamento per il lavoro svolto dal neo Presidente De Grandis e dal Cda, nell'avvio di un percorso formativo, nuovo ambizioso e all'avanguardia.

È entusiasta il vicesindaco del comune di Gessopalena dopo il successo della 4 edizione del percorso enologico e di degustazione nel Borgo medioevale della Pretalucente, nel corso del quale si è svolta la prima degustazione, guidata da esperte sommelier, dei vini ottenuti dai vitigni autoctoni antichi, che rischiavano l'estinzione, recuperati dopo anni di studio e ricerca.

Con Tony Pancella, e Chiara Colizzi protagonisti del prestigioso concerto in prima nazionale che si terrà domenica 18 settembre dalle ore 21, nella Sala d’Annunzio dell’Aurum

Tantissime persone stanno invadendo, nelle serate del settembre lancianese, il centro della città, per assistere alle varie iniziative inserite nel cartellone dell'evento, un vero successo perché le parole d'ordine sono divertimento e spensieratezza dopo le restrizioni della pandemia.