Domenica 26 Maggio 2024

Eventi

Feste di Settembre Lanciano, la musica ed il divertimento in piazza accendono La Nottata, tornano le feste per tutti i cittadini

14/09/2022 - Redazione AbruzzoinVideo
Feste di Settembre Lanciano, la musica ed il divertimento in piazza accendono La Nottata, tornano le feste per tutti i cittadini

Soddisfatto Il presidente del Comitato Feste Nicola Piscopo "Una scommessa vinta, sono tornate le Feste di Settembre gratuite ed il divertimento per tutti, grandi e piccini"

Una piazza così bella e gioiosa non si vedeva da tempo a Lanciano in occasione delle feste di settembre, complice anche l'energia repressa durante l'emergenza Covid, ieri sera la musica ha attirato migliaia di persone che hanno invaso il centro cittadino per trascorrere la tanto amata nottata, "La Nuttate" per i lancianesi, che segna l'apertura delle Feste in onore della Madonna del Ponte. Il Comitato Feste lo aveva promesso, sarebbero tornate "le feste del popolo" con musica ed intrattenimento per persone di tutte le età e per tutti i gusti e così è stato.

«È stata una notte meravigliosa, all’insegna del divertimento sano e della voglia di stare insieme dopo tutte le limitazioni degli ultimi anni». È soddisfatto il presidente del comitato Feste di settembre 2022, Nicola Piscopo, all’indomani della nottata del settembre lancianese. Una notte fatta di musica, balli e tanta voglia di divertirsi aspettando i fuochi delle 4 di mattina. Scommessa vinta, dunque, quella del comitato presieduto da Piscopo che sin dall’inizio ha voluto promuovere delle Feste gratuite, di piazza, che fossero per tutti all’insegna di tradizione e divertimento.

«Vedere tutti quei giovani divertiti, col sorriso, che ballavano e si divertivano sotto il grande palco di piazza Plebiscito è stato bellissimo», dice ancora Piscopo, soddisfatto anche per la tenuta del piano sicurezza. Nessun problema o disservizio né durante l’evento in piazza, né per gli ingressi contingentati al Parco Villa delle Rose, fatti rigorosamente rispettare dagli steward presenti ai varchi.

Bellissima la sempre tanto attesa Paratura e non sono mancati gli apprezzamenti anche per i fuochi pirotecnici.

E stasera si replica con la sfilata spettacolo Sulle Ali del Sogno, a cui prenderanno parte venti attività commerciali del territorio tra artisti circensi, musica, arte e moda, insieme agli ospiti Alex Belli e Delia Duran.

Domani, 15 settembre, sarà invece la volta del concerto di Donatella Rettore che fare divertire il pubblico frentano cantando i suoi più grandi successi. Dai senza tempo “Splendido Splendente”, “Kobra” o “Lamette”, fino ad arrivare alle ultime hit “Chimica” e “Faccio da me”. Da stasera, fino al 16, in piazza Pace, concerto della Grande Orchestra di Fiati “Giuseppe Ragni” di Termoli. Le misure di sicurezza restano quelle comunicate nei giorni scorsi. Da stasera, fino al 16, alle serate in piazza Plebiscito potranno accedere tremila persone.

Tre i varchi controllati da 25 steward che conteranno le persone che accedono: il principale in corso Trento e Trieste e i due secondari all’imbocco di corso Roma e di via dei Frentani. Restano ancora alcuni posti disponibili riservati ai disabili sulla balconata del palazzo comunale, di fianco l’ex casa di Conversazione per assistere ai due concerti. Per evitare code o spiacevoli incomprensioni, com’è noto, il comitato ha deciso di mettere a disposizione un numero di telefono (il 3883031552) per prenotare in anticipo il proprio posto.

Accesso contingentato anche nel Parco Villa delle Rose per assistere ai tradizionali fuochi pirotecnici, incendiati dalla Pirotecnica Lanci di Guastameroli che ci saranno ogni sera a mezzanotte e mezza. Alla pista potranno accedere 1950 spettatori. L’unico ingresso è quello principale del Parco, dai Viali delle Rose, dove ci saranno degli addetti a fare la conta del pubblico, così come l’uscita. In caso di evacuazione, sarà possibile utilizzare la stradina privata dal lato degli ex spogliatoi del campo di calcio e dal retro dalle gradinate nell’area di Biagetto. Il Parco Villa delle Rose sarà chiuso al pubblico fino al 18 settembre per le operazioni di bonifica e per consentire il regolare svolgimento dei fuochi pirotecnici. Per lo stesso motivo, nei tre giorni di festa resta chiuso anche il parco giochi Orso Berna

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Convegno nel Centro Visite del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, sul ruolo delle aree protette per la conservazione dei valori naturalistici e ambientali di maggiore pregio e sull’impegno dei Carabinieri Forestali al fine di garantirne la tutela

Workshop: La Logistica come Elemento di Competitivita’ Territoriale

Verrà siglato l'importante Patto di collaborazione fra i comuni di Gessopalena, Casoli, Montenerodomo e l’Agenzia per la promozione del turismo sostenibile Popoli Terme.

Torna anche il concorso “La più buona fra le buone”