Domenica 25 Settembre 2022

Cultura

Una Presentosa gigante ai piedi dell'Abbazia di San Giovanni in Venere a Fossacesia

17/08/2022 - Redazione AbruzzoinVideo
Una Presentosa gigante ai piedi dell'Abbazia di San Giovanni in Venere a Fossacesia

È l'opera in legno realizzata dall’artista Francesco Carullo. Il sindaco: suggestivo ed emozionante ammirare la Presentosa, che s’incastona perfettamente in questo ambiente unico.

Dalla Maiella alla Costa dei Trabocchi per valorizzare le bellezze dell’Abruzzo. Questo lo scopo per il quale una riproduzione in legno della Presentosa, capolavoro dell’arte orafa, simbolo della tradizionale femminile abruzzese, realizzato dall’artista Francesco Carullo, è stato posizionato su un terreno a confine della strada Provinciale Panoramica, ai piedi di San Giovanni in Venere.

L’installazione, visibile dalla balconata dell’area monumentale dell’abbazia con sfondo sul Golfo di Venere e la costa dei Trabocchi fino a Punta Penna, è avvenuta stamattina. Gli 80 pezzi che compongono il manufatto di oltre 12 metri di diametro sono stati montati in poco più di un’ora e mezza da Francesco Carullo, da Gianfranco Marsibilio presidente dell’Ente Mostra Artigianato Artistico Abruzzese di Guardiagrele, da Nicola Ricci, Luigi Morelli, Seli Suleymani, dello staff dell’Ente Mostra guardiese.

“Sono particolarmente grato al maestro Carullo e al presidente Marsibilio di aver voluto posizionare in uno dei luoghi più belli della nostra città e tra i più visitati nella nostra regione quest’opera che, sicuramente, vedrà crescerà le presenze a San Giovanni in Venere – ha dichiarato il Sindaco, Enrico Di Giuseppantonio -. Davvero suggestivo ed emozionante ammirare la Presentosa, che s’incastona perfettamente in questo ambiente unico. È un'iniziativa che corona l' impegno e la fantasia di chi crede al valore della cultura e del turismo, senza confini ”.

Per l’artista Francesco Carullo, che ha realizzato l’opera, frutto di un’idea di Antonio Corrado e di Cinzia Di Vincenzo del club Unesco di Chieti “questa Presentosa aveva fatto il suo debutto nel maggio scorso in occasione dell’arrivo del Giro d’Italia sul Blockhaus –. Oggi è bello vederla qui, in uno dei luoghi più suggestivi d’Abruzzo”. Dal canto suo il presidente Marsibilio afferma: “La nostra regione non è solo arrosticini, Montepulciano e pecorino ma è ricco di storia, di bellezze naturali e artistiche. La scelta di mettere in mostra una Presentosa di queste dimensioni qui a Fossacesia, una delle località più belle e vivaci della Costa dei Trabocchi, vuole essere un messaggio per i turisti perché guardino con interesse verso il nostro artigianato, le nostre testimonianze architettoniche e storiche”. A conclusione dei lavori di realizzazione della Presentosa, il Sindaco Di Giuseppantonio e il presidente Marsibilio hanno parlato del legame che si è venuto a creare tra l'opera e il Giro d'Italia. "Sono certo che la presenza a Fossacesia di questo simbolo porterà fortuna e sono convinto che a Fossacesia avremo la partenza di una tappa della carovana rosa".

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Nel palazzo dell'Artigianato di via Roma per 118 anni tanti bambini guardiesi e non solo hanno frequentato l'asilo e la scuola elementare dalle suore. Ora l'obiettivo dell'Ente è quello di recuperare foto, ricordi e documenti per allestire una mostra.

Iniziative a Penne, Pescara e Gioia dei Marsi.

Il maltempo di ieri non è riuscito a fermare l’Associazione Culturale Il Frentano d’Oro che davanti ad un pubblico folto e attento, accorso al Teatro Fedele Fenaroli di Lanciano, ha festeggiato la consegna del XXIII Frentano d’Oro, premio con cadenza annuale conferito quest’anno ad un lancianese doc, il violinista e direttore d’orchestra di fama internazionale Massimo Spadano.

È ambiziosa la proposta formativa del presidente Roberto De Grandis e del nuovo Cda posta all'attenzione del Ministero dell'Istruzione che l'ha accolta e avallata. Inizia così per la scuola di musica frentana il percorso virtuoso che la porterà a diventare un vero e proprio Conservatorio.