Domenica 27 Settembre 2020

Cultura

Natale, a Lanciano la 29esima edizione di Riscopriamo il Presepe

04/12/2019 - Redazione AbruzzoinVideo
Natale, a Lanciano la 29esima edizione di Riscopriamo il Presepe

Alla rassegna, che si aprirà i battenti domani 6 dicembre all'Auditorium Diocleziano di Lanciano, parteciperanno presepisti proveniente da numerose regioni d'Italia.

Torna anche quest’anno la rassegna di presepi artistici "Riscopriamo il Presepe”, organizzata dall'Associazione artistico-culturale "Amici di Lancianovecchia" nei locali dell’Auditorium Diocleziano di Lanciano (Ch), da venerdì 6 dicembre 2019 a lunedì 6 gennaio 2020.

Come da tradizione, sono attesi espositori e presepisti da numerose regioni d'Italia, che grazie alla qualità e alla bellezza delle loro creazioni contribuiscono a far conoscere ai visitatori l'antica ma sempre attuale arte del presepe, rafforzando il prestigio della manifestazione presepistica più antica di Lanciano. La mostra, inserita nel cartellone delle manifestazioni natalizie del Comune di Lanciano, è strutturata nelle seguenti categorie: PRESEPISTI (XXIX edizione), con opere di importanti espositori provenienti dall'Abruzzo e da numerose regioni italiane; NATIVITA' NELL'ARTE (XXIV edizione), Dedicata per l’occasione al maestro Peppe Candeloro: per l’occasione saranno esposte alcune delle sue opere ad affresco dedicate all’iconografia della Natività. CONCORSO DELLE SCUOLE (XXVI edizione), riservato alle classi degli Istituti dell'Infanzia e delle Scuole Primarie e Medie della Provincia di Chieti; PREMIO "GIULIANO PIZZACALLA" (X edizione), dedicato all'indimenticato Giuliano, custode del Diocleziano e collaboratore instancabile della cultura lancianese. Questo riconoscimento premia il miglior presepe realizzato dalle associazioni cittadine; PRESEPE UMORISTICO “STALLA SATIRA: IL PRESEPE DELLO SPIRITO” (VIII edizione), un'idea nata dalla collaborazione col fumettista frentano Tommaso Di Francescantonio, che espone insieme ad altri vignettisti i bozzetti che affrontano in maniera satirica alcuni temi legati alla tradizione natalizia. RASSEGNA RECITE NATALIZIE (XIX edizione) A cura delle scuole primarie e dell’infanzia della provincia di Chieti. La casa editrice Nuova Gutemberg, inoltre, in occasione della rassegna di quest'anno di “Riscopriamo il Presepe” indice il I Concorso Letterario Nazionale di narrativa e saggistica “Raccontami un Natale”. Tema scelto è appunto quello della festa più importante ed attesa dell’anno che ben si sposa con l’intento di riscoperta e valorizzazione del Presepe e della Sacra Famiglia, da sempre nucleo fondante di questa tradizione. I racconti selezionati andranno a comporre un volume che sarà pubblicato dalla casa editrice Nuova Gutemberg. Chi volesse partecipare e avere informazioni può, a partire dal 10/01/2020 e non oltre il 30/09/2020, contattare la segreteria organizzativa all’indirizzo mail: nuovagutemberg@libero. it, oppure al tel. 330745325, 0872 466158. Ass. Cult. NUOVA GUTEMBERG Via dei Frentani 33, 66034 Lanciano (CH) Tutti i presepisti, le scuole e le associazioni partecipanti saranno premiate con una stampa artistica, raffigurante uno zampognaro, bozzetto originale dell’artista Peppe Candeloro. A tal proposito L’Associazione artistico – culturale “Amici di Lancianovecchia” in collaborazione con l’Unione Culturale Filatelica e Numismatica “Anxanum” con l’intento di celebrare una raccolta di cartoline dedicata a “La Squilla”, iniziata dal Circolo Filatelico nel 1970, ha curato, con la direzione e l’elaborazione diretta del Maestro Pittore Peppe Candeloro l’edizione di una cartolina ricordo della rassegna di quest’anno di “Riscopriamo il Presepe”; il bozzetto, sia della cartolina che dell’annullo speciale, opera del Prof. Candeloro, rappresentalo zampognaro, figura emblematica e sempre presente nella creazione dei nostri presepi.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Lanciano

Potrebbero interessarti

Domani l'inaugurazione dell'iniziativa e dalle 18.30 l'esposizione della fotografa americana Tanquerel

La cerimonia di premiazione si svolgerà domani pomeriggio, 17 settembre, nell'ambito dell'importante Festival "Pordenonelegge".

Lo annunciano con soddisfazione il sindaco Francesco Menna e l'assessore alla cultura Giuseppe Forte.

Con un caldo applauso oggi Lanciano ha salutato e accolto il suo concittadino, Remo Rapino, vincitore, con il romanzo Vita, morte e miracoli di Bonfiglio Liborio, della 58 esima edizione del Premio Campiello, il concorso di narrativa tra i più importanti d’Italia, targato Confindustria Veneto.