Mercoledì 06 Luglio 2022

Cultura

Chieti celebra la Giornata dei calzini spaiati, per educare i bambini alla diversità.

04/02/2022 - Redazione AbruzzoinVideo
Chieti celebra la Giornata dei calzini spaiati, per educare i bambini alla diversità.

Sindaco e assessore Giammarino: “Una bellissima iniziativa che ha coinvolto il nido comunale”

Nella giornata di oggi i bambini del nido comunale "Il Riccio e La Volpe" sono stati testimonial della nona edizione della Giornata dei Calzini spaiati. Su invito dell’associazione “Il cromosoma della felicità” che si occupa della sindrome down, i bambini sono stati invitati a vestire calzini diversi, capaci di alimentare la riflessione in classe sulla diversità e sull’unicità.

“Ringraziamo di vero cuore l’associazione “Il cromosoma della felicità” che ha di sicuro fatto vivere ai bambini e alle loro famiglie una giornata diversa, capace di alimentare anche punti di vista nuovi sulla diversità, abbattendo le distanze fra chi vive situazioni speciali e chi “normali” – così il sindaco Diego Ferrara e l’assessore alla Pubblica Istruzione Teresa Giammarino – È bastata la forza e, al contempo, la delicatezza della mamma di un bimbo down a fare da motore a questa importante iniziativa, ci riferisce la referente del Nido Luana Di Cintio, siamo davvero lieti che sia stata raccolta da tutti i genitori e vissuta in modo allegro e sensibile dai bambini, che oggi si sono presentati al nido tutti con calzini spaiati.

Un gioco, che corrisponde a una mobilitazione seria sulla diversità, nata a livello nazionale proprio per raccontare la diversità e il suo valore a tutti i livelli e quanto sia arricchente riconoscerla e accoglierla nelle proprie vite. I calzini sono stati una metafora e anche uno strumento di questo fine: i bambini, come al solito, hanno fatto da straordinario motore a questa giusta causa”.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Chieti Scuola

Potrebbero interessarti

Stamane la presentazione degli eventi di musica, cultura, sport ed enogastronomia per tutte le età organizzati dal Comune in collaborazione con le associazioni del territorio.

L'iniziativa prevede anche la promozione delle specificità territoriali attraverso la valorizzazione delle piccole produzioni agroalimentari di origine locale.

L'iniziativa, che quest'anno vede anche un cospicuo sostegno della Regione, grazie all'intervento del consigliere regionale Francesco Taglieri, è stata presentata stamane in municipio.

Consentirà agli studenti nuove opportunità e crediti formativi