Venerdì 23 Febbraio 2024

Cultura

Al teatro “F. Fenaroli” di Lanciano il concerto multimediale “Le stagioni della vita”

27/11/2023 - Redazione AbruzzoinVideo
Al teatro “F. Fenaroli” di Lanciano il concerto multimediale “Le stagioni della vita”

Sabato 2 dicembre lo spettacolo ideato dal soprano Carmen Petrocelli e organizzato dal Gruppo artistico culturale Anxos – Charlie’s Angels

“Le stagioni della vita, una riflessione in musica sulla vita e la sua meravigliosa essenza” è lo spettacolo che andrà in scena al teatro comunale “F. Fenaroli” di Lanciano (Ch), sabato 2 dicembre alle ore 19.00.

Il concerto multimediale per duo soprano e pianoforte, ideato da Carmen Petrocelli e organizzato dal  Gruppo artistico culturale Anxos – Charlie’s Angels, con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Lanciano, rappresenta il connubio di musica raffinata operistica e da camera di autori tra cui R. Strauss, Fauré, Morricone, magistralmente eseguita dal duo  Carmen Petrocelli (soprano) e  Rosa Rita Lapresentazione (pianoforte), con la scansione in versi di autori come Moustaki, Ofterdingen, Hesse  affidati alla voce dell’attore Tommy Oliva e presentati nella formula video arte.

Una perfetta ed emozionante alternanza di musica e arte che l’ideatrice e curatrice dell’iniziativa, Carmen Petrocelli, spiega con queste parole: “Lo spettacolo è una profonda riflessione sul senso della vita e il tentativo di entrare nel profondo di questa domanda aprendo dei varchi, in modo che chi ascolta possa dare una risposta”. “Il concerto – aggiunge – è uno sviluppo progressivo che si basa sul parallelismo tra le fasi della vita e le stagioni della natura, senza seguire uno schema preciso, in quanto, oltre alla ciclicità biologica, ci sono altri aspetti che arricchiscono le stagioni della natura come quelle della vita”. “Abbiamo scelto – conclude il soprano Carmen Petrocelli – di utilizzare lo strumento multimediale perché siamo una società che molto spesso percepisce le cose solo con gli occhi e questo limita l’ascolto profondo. Il concerto si serve dell’approccio moderno all’ascolto e lo trasforma in uno stimolo di riflessione profonda, facendolo diventare arte”. Carmen Petrocelli, interprete raffinata e versatile, ha fatto della sua vocazione artistica uno stile di vita all’insegna del rinnovamento e della poliedricità espressive. Al canto ha affiancato una intensa attività di ricerca come interprete e musicologa attivando vari progetti.  Ha cantato musica contemporanea su committenza e di repertorio, musica barocca e opera lirica in Italia e all’estero collaborando, come solista e in ensemble piccoli e grandi, con direttori e artisti quali Franco Zeffirelli, Ennio Morricone, Andrea Morricone, Pier Luigi Pizzi, Placido Domingo, Massimiliano Stefanelli, Hirofumi Yoshida, Giorgio Bernasconi, Pietro Borgonovo. E’ autrice del saggio musicale Parade di Erik Satie. J’invente la forme à partir de zéro (Onereed Edizioni, Milano, 2017). E’ ideatrice e direttore artistico dell’EGB Project (Händel e Cerveteri: Ensemble Giovanile Barocco. Quando la memoria del territorio diventa il futuro per i giovani) ed è fondatrice della casa editrice AltrEdizioni e co-founder del gruppo editoriale Heybook.

Ad accompagnare lo spettacolo è il pianoforte di Rosa Rita Lapresentazione.  Pianista e clavicembalista, ha collaborato con cantanti, docenti e solisti di spicco in Italia e all’estero e con vari complessi di musica barocca,  si è  esibita  in rappresentazioni teatrali al fianco degli attori F. Bucci, R. Herlitzka, P. Panaro ed è stata protagonista  di varie incisioni discografiche di musiche inedite.

Alla voce c’è l’attore Tommy Oliva che ha recitato con le compagnie teatrali “Fedele Fenaroli”, “La Sacca”, “Progetto Cultura” “SMO” e “Torre del Bardo”. Oliva è stato diretto da molti registi, tra i quali Danilo Volponi, Dino Potenza, Antonio Tucci, Gabriele Tinari, Domenico Galasso, Giampiero Mancini, Bruno Spadaccini e William Zola.

L’appuntamento con “Le stagioni della vita” è per il 2 dicembre al Teatro Fenaroli di Lanciano. Il costo del biglietto è di 7 euro, prenotazioni e prevendita al 3453245876.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Lanciano

Potrebbero interessarti

Un progetto ideato e promosso dal presidente della Scuola civica di Musica De Grandis e sposato con interesse dall'assessorato all'Istruzione del Comune di Lanciano guidato dal dottor Angelo Palmieri

Lisa Di Giovanni, originaria di Teramo, è stata scelta dalla giuria per “lo straordinario contributo profuso nell’arricchimento e nella promozione della cultura e della ricerca nella Città di Roma”.

Al circolo Aternino sito di Pescara, nell'ambito di "Pescara in Arte", organizzata da Endas Abruzzo e curata dal critico d'arte Massimo Pasqualone, è stato presentato "Diamanti grezzi", il libro di Carlo Colucci. Il volume nasce dalla necessità di comunicare ai giovani seguendo la linea del cuore, e col cuore scritto.

Far riscoprire le radici e riaccendere la passione per la coltivazione dei vigneti autoctoni, il corso Universitario a Pretalucente traccia il sentiero per una rinascita Vitivinicola di un territorio