Domenica 08 Dicembre 2019

Cronaca

Ultraleggero precipita nel bosco di Orsogna (Chieti)

22/09/2019 - Redazione AbruzzoinVideo
Ultraleggero precipita nel bosco di Orsogna (Chieti)

A bordo due persone, un uomo e una donna residenti in Australia. Lui, italoaustraliano originario di Lucera (Fg), è miracolosamente illeso, lei invece ha riportato diversi traumi per ora al vaglio dei sanitari dell’ospedale di Pescara.

L’allarme è scattato alle 18.20 di ieri, quando un aereo ultraleggero biposto è precipitato in prossimità di un bosco nelle vicinanze di Orsogna, Chieti. A bordo due persone, un uomo e una donna residenti in Australia. Lui, italoaustraliano originario di Lucera (Fg), è miracolosamente illeso, lei invece ha riportato diversi traumi per ora al vaglio dei sanitari dell’ospedale di Pescara. Sul luogo dell’incidente si è recato l’elicottero del 118 di Pescara, sono stati sbarcati sia l’equipe medico-sanitaria di bordo che il tecnico di elisoccorso del Soccorso Alpino e Speleologico. Da quanto appreso dal pilota dell’ultraleggero, una improvvisa avaria del motore lo avrebbe costretto a un atterraggio di emergenza in una radura, la corsa incontrollata del velivolo si è poi conclusa in un bosco. Sembra anche che l’uomo si sia trovato a dover evitare il centro abitato di Orsogna. Immediato è stato il trasporto all’ospedale di Pescara.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

La scorsa notte, i militari della Compagnia di Vasto, unitamente a quelli della Guardia di Finanza, nel corso di un servizio finalizzato alla prevenzione e alla repressione dei reati predatori e di quelli contro la persona, hanno tratto in arresto M. P. , 38enne residente a San Salvo, già noto alle Forze dell’Ordine.

10 ordinanze di misura cautelare, 19 indagati e il sequestro di oltre 100 g di cocaina purissima al 96%. Questi sono solo alcuni numeri dell'operazione della Polizia che ha disarticolato un sodalizio criminale dedito allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Questa mattina il personale della Squadra Volante impegnato nel servizio di controllo del territorio per la prevenzione e repressione dei reati ha rintracciato in via Passolanciano un noto pluripregiudicato D.V.A. 47enne pescarese, autore, lo scorso 20 novembre, di una rapina presso supermercato di via Ravenna.