Domenica 25 Settembre 2022

Cronaca

Studenti del Liceo Saffo di Roseto restano feriti nel crollo di una scala del Globe Theatre a Roma

22/09/2022 - Redazione AbruzzoinVideo
Studenti del Liceo Saffo di Roseto restano feriti nel crollo di una scala del Globe Theatre a Roma

10 ragazzi sono stati accompagnati nei diversi pronto soccorso della capitale mentre uno è stato curato sul posto. Non ci sarebbero feriti gravi.

Undici  studenti del Liceo Saffo di Roseto degli Abruzzi sono rimasti feriti nel crollo di una scala del Globe Theatre di Villa Borghese a Roma. I ragazzi avevano appena finito di vedere Macbeth e stavano scendendo i gradini per uscire dall'arena di legno quando la scala ha ceduto all'improvviso.Tra loro ci sono ragazzi delle quinte che erano andati in gita scolastica al Globe, la struttura clone di quella londinese che subito dopo questo episodio è stata chiusa dal Campidoglio.

Le scale di legno massello, materiale che caratterizza l'intero teatro all'aperto in stile elisabettiano, erano state oggetto di un intervento di manutenzione e nonostante tutto si sarebbero sganciate le piastre di tenuta della rampa: sulla parte di quell'anello è rimasto soltanto il corrimano. "Sembrerebbe che non ci siano situazioni di gravità, ma è difficile avere informazioni precise perché i ragazzi sono stati accompagnati in diversi pronto soccorso della città. Ci risulta che i feriti della nostra scuola siano undici e le notizie che ci arrivano sono rassicuranti". Così all'ANSA (Alle 19,33) Achille Volpini, dirigente scolastico del liceo 'Saffo' di Roseto degli Abruzzi.

"Ovviamente - aggiunge il dirigente - non abbiamo avuto contatti con il personale sanitario, ma in base a quello che ci dicono i docenti accompagnatori dalle prime valutazioni non sono emerse, fortunatamente, situazioni di gravità. A Roma, oggi, per seguire lo spettacolo, c'erano 138 alunni della nostra scuola, tutti delle classi quinte. I feriti sono stati raggiunti dai genitori, mentre gli altri stanno rientrando come da programma", conclude Volpini.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

La donna da Gennaio era vittima delle attenzioni morbose dell'uomo che era stato dunque allontanato, una misura che non è servita, di qui l'aggravio della misura.

L'uomo viaggiava su uno scooter quando è stato travolto da un'auto che proveniva dall'ingresso di un negozio e si stava immettendo sulla strada.

La stessa società avrebbe ottenuto indebitamente anche contributi Covid

La 79enne ha riportato un politrauma e numerose altre lesioni ed è ricoverata in prognosi riservata in ospedale