Domenica 28 Febbraio 2021

Cronaca

Ruba una Lamborghini e tenta la fuga, individuato ed arrestato dai Carabinieri di Magliano dei Marsi un marocchino

03/11/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Ruba una Lamborghini e tenta la fuga, individuato ed arrestato dai Carabinieri di Magliano dei Marsi un marocchino

Il bolide è stato portato via davanti agli occhi del proprietario che quasi incredulo ha chiamato i carabinieri.

I militari dell’Arma della Stazione di Magliano dei Marsi hanno tratto in arresto, per furto aggravato, un 53enne di nazionalità marocchina. Nella tarda mattinata, l’uomo, entrato all’interno del piazzale della sede della X FUEL, Società per la vendita di prodotti petroliferi di Scurcola Marsicana, frazione Cappelle dei Marsi, è entrato nell’autovettura Lamborghini di proprietà del titolare della ditta ed è andato via ad alta velocità. L’imprenditore ha assistito con i suo occhi al furto, quasi incredulo, ha notato che improvvisamente il proprio veicolo si stava allontanando con un uomo a bordo che non conosceva, è corso nel piazzale avvisando anche il figlio ed ha subito chiamato il Pronto Intervento 112. Il ladro, con una manovra spericolata, ha urtato con la ruota anteriore destra un’aiuola presente nel piazzale, facendo esplodere lo pneumatico. Ma ciò non ha arrestato la sua fuga. Il marocchino ha infatti continuato la corsa sul “bolide” immettendosi sulla via principale, per poi perdere il controllo del mezzo. Poco dopo il 53enne è stato raggiunto dai proprietari e da una pattuglia della Stazione di Magliano dei Marsi che unitamente ai militari dell’Aliquota Radiomobile lo hanno bloccato e arrestato. L’immediata perquisizione ha consentito ai militari dell’Arma di rinvenire e sequestrare all’interno dell’abitacolo, inserita nell’accendi sigari, una strumentazione elettronica dotata di antenne, verosimilmente utilizzata per dissuadere i segnali GPS. L’Autorità Giudiziaria ha disposto per l’arrestato, che annovera precedenti di polizia per la medesima fattispecie di reato, la traduzione presso il carcere di Avezzano.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Si registra un'importante adesione della cittadinanza alla campagna anticovid sul territorio del chietino

Lo prevede l'ordinanza firmata nella serata di sabato dal governatore Marco Marsilio.

La vittima, una donna di nazionalità romena, da tempo veniva vessata ed aggredita dal suo ex fino a dover ricorrere ad un centro antiviolenza.

Ha riconosciuto su una piattaforma di vendite on-line la sua console X-Box 360 che qualcuno, la settimana scorsa, gli aveva rubato nel suo appartamento a Pescara e ha organizzato un incontro con il venditore senza dimenticarsi di avvisare il “113”.