Marted 28 Maggio 2024

Attualità

Soppressione tribunali, Sigismondi e Liris (FdI): approvato emendamento, proroga di un anno.

08/02/2023 - Redazione AbruzzoinVideo
Soppressione tribunali, Sigismondi e Liris (FdI): approvato emendamento, proroga di un anno.

Approvato dalla I (Affari Costituzionali) e V (Bilancio) commissione del Senato, in seduta congiunta, l'emendamento al decreto Milleproroghe per la proroga dell'apertura dei tribunali provinciali di Avezzano, Vasto, Sulmona e Lanciano, a rischio soppressione.

Il documento, seppur con riformulazione,  posticipa di un ulteriore anno - al 1 gennaio 2025 - la data di chiusura originariamente indicata". Lo rendono noto i senatori abruzzesi di Fratelli d'Italia, Etelwardo Sigismondi e Guido Quintino Liris. "Tale provvedimento - spiegano - consente di avere maggior tempo utile a disposizione per continuare a lavorare all'obiettivo di centrare la definitiva soluzione della vicenda. E' ancora aperto  il confronto con il Ministero per la riapertura delle piante organiche, che necessitano in tutti e quattro i Tribunali di una importante revisione, e sul quale ci riserviamo di presentare ulteriori istanze. L'approvazione odierna - dichiarano - è senza dubbio un primo passo compiuto nell'ambito del percorso intrapreso ad inizio legislatura e che ci vede costantemente impegnati.

Un percorso che può beneficiare anche delle rassicurazioni del ministro alla Giustizia, Carlo Nordio - evidenziano i due parlamentari di FdI - sulla volontà di riesaminare l'attuale geografia giudiziaria, particolarmente penalizzante per l'Abruzzo. L'ulteriore proroga rappresenta un segnale di grande attenzione alla complessa tematica dei Tribunali abruzzesi da parte del Governo e per il quale ringraziamo il Ministro e il sottosegretario, Andrea Delmastro Delle Vedove, da sempre impegnato sul riconoscimento del valore della giustizia di prossimità" concludono Sigismondi e Liris.  

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

I cittadini possono votare fino al 15 Giugno i propri comuni preferiti. Ecco chi si contende il prestigioso riconoscimento.

Uno spazio inclusivo per la cittadinanza nato dalla collaborazione tra Uniat Abruzzo e Comune di Lanciano

Lo comunica l'Unione Sindacale di Base Federazione Abruzzo e Molise