Venerdì 23 Febbraio 2024

Attualità

Il sindaco Carlo Masci e l’assessore Gianni Santilli oggi a pranzo con gli alunni della scuola di Borgomarino

16/05/2023 - Redazione AbruzzoinVideo
Il sindaco Carlo Masci e l’assessore Gianni Santilli oggi a pranzo con gli alunni della scuola di Borgomarino

Un momento conviviale, quello di questa mattina presso il plesso di Via Giacomo Puccini, voluto dalla dirigente scolastica e dagli insegnanti e accolto con piacere dai pubblici amministratori vista, oltretutto la coincidenza con la Giornata Mondiale della celiachia che ricorre, appunto il 16 maggio.

 Il pasto garantito dal servizio di ristorazione scolastica Serenissima, consistente in riso al pomodoro, carote e affettato di carne bianca, è stato servito infatti servito rigorosamente senza glutine, riscuotendo l’apprezzamento di tutti, degli ospiti, dei docenti e dei bambini. Sono circa 200 gli alunni della primaria di Borgomarino, ogni giorno divisi in due turni per la refezione scolastica. "Credo che il servizio erogato dal Comune sia molto rigoroso in termini di monitoraggio e controllo e oggi ho potuto personalmente constatare che il cibo fornito è di buona qualità – ha affermato il sindaco Carlo Masci - . Come celiaco ho a mia volta accettato l’invito e per me è stato davvero molto piacevole pranzare con i bambini. Mi complimento anche con le docenti perché ho constatato come tutto avvenga con il massimo ordine".

Questa mattina il Comune di Pescara, su iniziativa dell’assessore Gianni Santilli, ha infatti proposto di modificare il menù per tutti i bambini e gli adulti fruitori del servizio mensa. "Vale la pena ricordare - ha detto Santilli - che solo nell’anno scolastico  2021/2022, che è ovviamente l’ultimo dato completo disponibile, sono stati complessivamente erogati 3571 pasti senza glutine per bambini e 1142 pasti senza glutine per le insegnanti che ne avevano fatto richiesta Questa iniziativa coglie a mio avviso due distinti obiettivi: verifichiamo il rispetto degli standard qualitativi che abbiamo concordato con la Serenissima ma, soprattutto, in questa giornata particolare, abbiamo voluto sostenere e far crescere la sensibilità intorno a ciò che riguarda la celiachia, un problema diffuso ma sul quale possiamo far crescere le buone pratiche per la risoluzione di ogni eventuale criticità all’interno della scuola. Mi fa piacere che bambini e corpo docente abbiamo apprezzato la qualità del pasto di oggi".

Sindaco e assessore sono stati accolti e accompagnati anche a visionare gli ambienti che ospitano la cucina: con loro erano presenti la responsabile di servizio per conto dell’amministrazione, Alessandra Di Zio, e il presidente e vicepresidente della Commissione mensa (che accoglie anche rappresentanti del Comune, dei genitori e degli insegnanti), rispettivamente Giuseppe Capodilupo e Loris Mazzioli.

"Almeno due volte alla settimana – ha detto Alessandra Di Zio – la Commissione, che nella sua nuova composizione si è insediata alla fine dello scorso anno, effettua sopralluoghi al momento del pasto nelle scuole. In queste circostanze vengono controllate le cucine e il grado d’igiene che viene garantito dalla Serenissima. Si mangia insieme ai bambini e alla fine vengono raccolte le valutazioni di ogni singolo pasto, che è composto di primo, di secondo piatto e di un dolce. Per fare un esempio, viene controllata anche la qualità del pane".  Per Loris Mazzioli è importante sottolineare "come sia importante raccogliere il gradimento dei fruitori del servizio, cioè dei bambini, in quanto loro stessi provvedono a stilare un giudizio in apposite schede e a esprimere il loro indice di gradimento. Questo ha non solo lo scopo di controllo ma anche quello di migliorare, se possibile, la qualità. Con gli altri componenti della Commissione all’inizio di ogni mese stiliamo a questo scopo un calendario di visite nelle mense delle scuole di Pescara".

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Pescara

Potrebbero interessarti

Aperto cantiere per demolizione e ricostruzione di sei palazzine

Alla Presidenza, con voto unanime, è stato eletto Nicolino Torricella, già Presidente dell’Euro-Ortofrutticola del Trigno, ad affiancarlo Alessio Ciffolilli nel ruolo di Vice Presidente e Antinoro Piscicelli, terzo membro del Comitato.

L'intesa è finalizzata a migliorare le competenze degli studenti e delle studentesse di ingegneria.