Domenica 14 Aprile 2024

Attualità

Abruzzo: gli ITS Academy contro il divario tra domanda e offerta di competenze, 9 diplomati su 10 trovano lavoro

02/04/2024 - Redazione AbruzzoinVideo
Abruzzo: gli ITS Academy contro il divario tra domanda e offerta di competenze,  9 diplomati su 10 trovano lavoro

Gli ITS Academy abruzzesi hanno avuto performance superiori alla media italiana con un punteggio di 9.4 su una media nazionale di 7.9, terza regione solo dopo Piemonte ed Emilia e Romagna.

Nove diplomati su 10 degli ITS Academy abruzzesi, scuole statali di specializzazione post-diploma alternative all’università, trovano lavoro entro un anno e più della metà a tempo indeterminato, superiore alla media nazionale (87%).

“Questi risultati strabilianti, specie per dei percorsi formativi relativamente giovani, dimostrano due cose – osserva Antonio Maffei rappresentante del Sistema ITS Academy Abruzzo presso l’Associazione Nazionale e Direttore dell’ITS Academy di Lanciano (Ch) - da una parte queste academy cominciano ad essere riconosciute dal tessuto produttivo abruzzese come opportunità dove attingere risorse umane smart e ben formate e dall’altra che la qualità della formazione erogata ha uno standard elevato in linea con le attuali richieste del mondo del lavoro in tutti i settori.”

Infatti, gli ITS Academy abruzzesi hanno avuto performance superiori alla media italiana con un punteggio di 9.4 su una media nazionale di 7.9, terza regione solo dopo Piemonte ed Emilia e Romagna. I dati sono contenuti nel Rapporto di Monitoraggio INDIRE 2024, illustrato il 22 marzo a Firenze nell’ambito della manifestazione nazionale DIDACTA, e coinvolge gli studenti che hanno terminato i percorsi e si sono diplomati a dicembre 2022 e che hanno trovato occupazione nell’anno 2023.

In Abruzzo operano n. 6 Fondazioni ITS Academy, istituite dal Ministero dell’Istruzione a partire dal 2010 alcune di più recente costituzione, con un’offerta di formazione variegata su diverse aree tecnologiche e diffuse su tutto il territorio regionale: 1 nell'area tecnologica Efficienza energetica (L’Aquila) - 1 nell'area tecnologica Mobilità sostenibile (Ortona, Ch) - 1 nell'area tecnologica Sistema agro-alimentare (Teramo) - 1 nell'area tecnologica Sistema meccanica e Informatica (Lanciano, Ch)- 1 nell'area tecnologica Sistema moda (Pescara) - 1 nell'area tecnologica Tecnologie innovative per i beni e le attività culturali – Turismo (Mosciano ,Te).

Il rapporto prende in esame i 349 percorsi terminati nel 2022, erogati da 98 Fondazioni ITS Academy diffuse su tutto il territorio nazionale. Ai percorsi (biennali e triennali) hanno preso parte 9.246 studenti, e alla fine sono stati 7.033 i diplomati (116 in Abruzzo).

“L’Abruzzo esprime una grande e qualificata presenza di aziende produttive e di servizi in molti settori strategici, automotive, agroalimentare, farmaceutico, moda, energia, logistica, turismo, servizi digitali, cyber security etc. che, grazie alle transizioni, tecnologica, energetica, digitale, richiedono in continuità tecnici sempre più qualificati. Il compito primario degli ITS Academy - conclude Maffei - è contribuire all’allineamento tra questa domanda di lavoro ed offerta formativa proponendo percorsi sempre più performanti e ci stanno riuscendo benissimo! Il vero problema è la scarsa conoscenza da parte delle famiglie di queste academy, alternative alle università, così efficaci e del tutto gratuite.”

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Abruzzo Scuola

Potrebbero interessarti

Lunedì 15 Aprile alle 18.00 il circolo PD Lanciano incontrerà in Via Piave l’on Arturo Scotto.

La sindaca Luisa Russo: felici che riusciremo ad offrire il primo tratto di spiaggia libera realmente fruibile per tutti, nel centro cittadino, munita di tutti i servizi.

l sindaco Masci ha sottolineato l'importanza dell'evento G7 per la città e la regione, evidenziando l'opportunità di far conoscere il meglio del territorio agli ospiti internazionali.

L’assessorato alle Politiche sociali del Comune di San Salvo ha pubblicato il progetto “Promozione e inclusione sociale” destinato ai cittadini che si trovano in condizioni svantaggiate.